Roma-Servette, Lukaku l'uomo dei record e certezza di Mourinho. Ancora titolare, ecco le probabili formazioni

Stasera il secondo turno di Europa League

Giovedì 5 Ottobre 2023 di Gianluca Lengua
Roma-Servette, Lukaku l'uomo dei record e certezza di Mourinho. Ancora titolare, ecco le probabili formazioni

José Mourinho cerca certezze. Ecco perché questa sera punterà tutto su Lukaku in attacco, il suo partner potrebbe essere Belotti ma anche El Shaarawy è in corsa per il posto.

Insomma, lo Special One non vuole scherzi, proseguire con una vittoria dopo i tre punti incassati col Frosinone è determinante anche per il campionato. Domenica, infatti, i giallorossi voleranno a Cagliari per proseguire la rincorsa Champions attraverso la Serie A. Tornando all’Europa League, battere il Servette non dovrebbe essere impresa impossibile, ecco perché sono annunciati almeno 3/4 cambi rispetto alla formazione che tipo. In porta Svilar, difesa (quasi) obbligata con Mancini, Cristante e Ndicka. Sulla corsia di destra Karsdorp, mentre su quella di sinistra Zalewski che farà rifiatare Spinazzola. A centrocampo torna titolare Aouar, l’ultima volta è stato in Coppa con lo Sheriff, assieme a Paredes e Bove. Davanti Lukaku e uno tra Belotti ed El Shaarawy. Romelu è la garanzia di Mourinho, titolare in cinque partite su sei con all’attivo quattro gol che sarebbe stati cinque se non fosse stato annullato quello contro il Genoa per fuorigioco millimetrico. Ed è l’Europa il posto in cui dà il meglio di sé: sono 12 partite consecutive che va a segno per un totale di 16 gol. Record che vuole superare. 

Roma, il nuovo sponsor arriva dall'Arabia: accordo biennale con Riyadh Season. Il logo dell'evento comparirà sulla maglia giallorossa

Roma-Servette, le probabili formazioni
Giovedì 5 ottobre ore 20.45 Stadio Olimpico

Roma (3-5-2): 1 Rui Patricio; 23 Mancini, 4 Cristante, 5 N’Dicka; 2 Karsdorp, 52 Bove, 16 Paredes, 22 Aouar, 59 Zalewski, 90 Lukaku, 11 Belotti.
A disp.: 99 Svilar, 63 Boer, 19 Celik, 7 Pellegrini, 60 Pagano, 61 Pisilli, 21 Dybala, 37 Spinazzola, 92 El Shaarawy
All.: Mourinho

Servette (4-4-2): 1 Mall; 3 Tsunemoto, 68 Onguéné, 4 Rouiller, 18 Mazikou; 10 Antunes, 28 Douline, 8 Cognat, 9 Stevanovic; 29 Bedia, 21 Guillemenot
A disp.: 44 Besson, 19 Severin, 33 Vouilloz, 77 Bolla, 5 Ondoua, 17 Kutesa, 45 Touati, 27 Crivelli
All.: Weiler

Arbitro: Igor Pajac (Cro)
Assistenti: Mihalj-Durak (Cro)
Quarto Uomo: Patrik Kolaric (Cro)
Var: Ivan Bebek (Cro) Juan Martinez Munuera (Esp)

Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre, 08:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA