Offende e minaccia arbitro: 4 turni di stop all'allenatore, il dirigente fermato per un mese

Giovedì 23 Gennaio 2020
RIETI - Queste le decisioni del giudice sportivo per le gare del campionato di Terza categoria.
Terza categoria. Per la gara tra Montopoli-Suna Nersae non disputata per assenza degli ospiti, visto che la società ospite non ha fatto pervenire giusticazioni in merito il giudice sportivo ha inflitto alla società Suna Nersae la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3 e la penalizzazione di un punto in classificae e di comminare alla stessa l'ammenda di euro 200 (seconda rinuncia).

Squalifica fino al 28 febbraio a Luca Salustri (assistente arbitro Santa Maria) “allontanato perchè, a seguito della segnatura di una rete della squadra avversaria, lo stesso entrava indebitamente sul terreno di gioco e, nel consegnare la bandierina all'arbitro,gli rivolgeva espressioni offensive. A fine gara, mentre il direttore di gara si dirigeva verso il proprio spogliatoio, il Salustri reiterava tale comportamento. Sanzione cosi' determinata a causa della sospensione del campionato”.

Quattro gare a Mirko Abbatelli (allenatore Santa Maria) “perchè, a fine gara, avvicinava l'arbitro insultandolo pesantemente e contestandone l'operato.Inoltre minacciava il direttore di gara dapprima di non farsi piu' designare ad arbitrare la propria squadra e successivamente di non menzionare sul referto quanto accaduto perchè in caso contrario gli avrebbe procurato danni fisici”.

Due gare a Claudio Capobianchi e Marco Minicocci (Santa Maria), un turno a Gabriele Mischi (allenatore Poggio Catino) “ammonito per proteste, alla notifica del provvedimento disciplinare,proferiva espressione blasfema pertanto veniva espulso”, Luigi Zingaretti (Scandriglia), Resul Murati (Gens Cantalupo), Yuri Gherardo (Real Gavignano), Manuel Sebastiani (Real Monteleone). Ultimo aggiornamento: 15:06


© RIPRODUZIONE RISERVATA