Gesto di fair play: portiere infortunato a terra, l'attaccante calcia fuori a porta vuota e soccorre l'avversario

Domenica 7 Novembre 2021 di Gioele Zelli
Il portiere Valerio De Angelis e l'attaccante Juan Miguel

RIETI – Gesto di fair play durante la sfida Monte San Giovanni-Cittareale, valida per la quarta giornata del campionato di Seconda categoria laziale. Al “Laureti” siamo al 20' del primo tempo sul risultato di 1-0 per i padroni di casa quando il portiere del Monte San Giovanni, Valerio De Angelis, in uscita rimane vittima di un infortunio a un ginocchio che lo costringe a terra. Il pallone è sui piedi dell'attaccante del Cittareale, Godoy Jaramillo Juan Miguel, che con la porta totalmente sguarnita decide non realizzare il gol facile del pareggio ma di calciare sul fondo la sfera e prestare soccorso all'estremo difensore dei sabini, poi uscito dal terreno di gioco a causa dell'infortunio. Bellissimo gesto del 27enne bomber di origine ecuadoregna, apprezzato sia in campo che sugli spalti. La partita è poi terminata 2-0 per il Monte San Giovanni, che resta in vetta al girone C.

«Volevo spendere a nome mio e di tutta la società Asd Monte San Giovanni qualche parola per il gesto meraviglioso compiuto da un nostro avversario ieri in campo – afferma Valerio De Angelis, portiere del Monte San Giovanni - Un gesto che rimarca l'essenza più pura dello sport e dimostra che dietro un numero di maglia c'è un uomo non solo un cinico bomber. Un bel gesto di fair play che a mio modo di vedere meriterebbe un premio da parte della federazione sia per Miguel che per la sua società di appartenenza che ha trasmesso questi valori al loro tesserato. Alleno da 10 anni i bambini e questo è quello che davvero incarna lo spirito e l'amore per il calcio e lo sport in generale, in cui il rispetto degli altri, delle regole e di se stessi spero possa rimanere per sempre una base solida da cui partire».

«La società Cittareale si sente orgogliosa del gesto di Juan Miguel, non sempre scontato nei campi da calcio sia professionistico che dilettantistico – dichiara Alessandro Santoro, dirigente del Cittareale - Ai fini del risultato il pareggio momentaneo ottenuto in quel modo non avrebbe avuto senso. La società lavora sempre sugli aspetti etici, anche a volte con difficoltà ma sempre con perseveranza. La società si congratula con Juan Miguel per il bellissimo gesto, che fa passare in secondo piano il risultato».

Ultimo aggiornamento: 20:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA