Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Neymar scaricato dal Psg, ma l'addio ha un prezzo: 200 milioni. E intanto Thiago Silva lo chiama al Chelsea

Nel mirino del Chelsea sono finiti de Ligt, Skriniar ma anche Koulibaly

Giovedì 30 Giugno 2022 di Alberto Mauro
Neymar scaricato dal Psg, ma l'addio ha un prezzo: 200 milioni. E intanto Thiago Silva lo chiama al Chelsea

A volte le collezioni di figurine possono stufare, specie se troppo costose o piene di doppioni. E così a fare le spese dell’ennesimo fallimento in Champions League non saranno soltanto Pochettino e Leonardo - già silurati da Al Khelaifi -, ma molto probabilmente anche Neymar. La stella del brasiliano negli ultimi mesi si è eclissata, oscurata da Mbappé, e sempre più vittima dei suoi capricci e di prestazioni raramente all'altezza della sua fama e del suo stipendio. Nasser Al Khelaifi ha detto basta, minacciando un netto cambio di politica e strategie sul mercato. E il primo a pagarne le conseguenze rischia di essere proprio Neymar.

Frattesi e la Roma, oggi il vertice a Rimini: la distanza col Sassuolo è di 7 milioni

Zaniolo, la Juve alza il pressing: Nicolò pronto a trasferirsi a Torino

Secondo El Pais e Rmc, la nuovo dirigenza parigina avrebbe già comunicato al giocatore l’intenzione di escluderlo dal progetto, quindi le uniche soluzioni sono la cessione o la rescissione. Entrambe piste complicatissime: difficile in questo momento trovare un club che possa accollarsi l’ingaggio (40 milioni annui) e le pretese dell’attaccante brasiliano, e per accettare la rescissione O Ney (in scadenza nel 2025) vuole almeno 200 milioni, cifra con la quale si potrebbero sistemare i bilanci di 2 top team senza troppi problemi. Nella decisione presa da Al Khelaifi hanno avuto un certo peso Luis Campos (pizzicato settimane fa a Monaco insieme ad Allegri) e Mbappé, il nuovo centro di gravità di un Psg sempre più intollerante ai comportamenti di Neymar, fuori dal campo e nello spogliatoio. E a un passo dall'ufficializzare Galtier in panchina. E mentre i parigini in attacco sono pronti all’affondo decisivo per Scamacca, c’è chi darebbe ancora fiducia a Neymar. Da Londra arriva la chiamata dell'amico Thiago Silva: «Deve venire al Chelsea. Al momento non so nulla ma spero che la cosa si realizzi». I Blues sono forse una delle poche squadra al mondo a potersi permettere di investire sul brasiliano, che al momento però non è una priorità. C’è infatti da rifondare la difesa dopo la partenza di Rudiger e Christensen, e nel mirino del Chelsea sono finiti de Ligt, Skriniar ma anche Koulibaly. Poi eventualmente si potrà ragionare su Neymar, scaricato dal Psg e in cerca di una nuova squadra.

Ultimo aggiornamento: 1 Luglio, 12:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA