Milan-Juventus 0-0, Pioli e Allegri non si fanno male: poche emozioni a San Siro

A entrambe le squadre manca il guizzo vincente e il centravanti decisivo

Domenica 23 Gennaio 2022 di Salvatore Riggio
Milan-Juventus, diretta dalle 20.45: probabili formazioni e dove vederla

Un duello disordinato quello tra Milan e Juventus. Sul campo martoriato di San Siro finisce 0-0 e festeggia soltanto l’Inter. I rossoneri vengono così agganciati al secondo posto dal Napoli, scivolando a -4 dai nerazzurri, che hanno una gara in meno, quella con il Bologna. Inoltre, a rendere amara la serata del Diavolo è l’infortunio di Ibrahimovic, che esce scuotendo la testa al 28’ del primo tempo, gli viene fasciato il polpaccio destro (già infortunato tre volte nel 2020), sostenendo anche di aver sentito un fastidio al tendine d’Achille destro. È il quarto infortunio al Meazza su questo campo terribile, dopo quelli di Tomori (13 gennaio, in Coppa Italia con il Genoa), Correa (19 gennaio, in Coppa Italia con l’Empoli) e Vacca (22 gennaio, Inter-Venezia di campionato). Milan e Juventus non si tirano indietro, ma a tratti la gara è disordinata.

A entrambe le squadre manca il guizzo vincente, il centravanti decisivo. Morata e Giroud fanno troppo poco. Spagnolo e francese non sono decisivi come dovrebbero. Il primo tiro della gara è di Rafael Leao al 20’, ma Szczesny respinge. Poi ci pensa Calabria, tornato tra i titolari, ma la sua conclusione termina sul fondo. Nella ripresa gli spazi sono pochi. Entrambe le squadre costruiscono meno del dovuto. È un continuo scontro fisico in mezzo al campo. La Juventus si fa vedere con un cross di De Sciglio, Morata anticipa Kalulu di testa, ma lo spagnolo non inquadra lo specchio della porta. Allegri ci prova inserendo Arthur e Bernardeschi, Pioli risponde con Rebic e Florenzi. Ma il risultato non cambia.

 

Segui la diretta di Milan-Juventus

SECONDO TEMPO

90' Ci saranno tre minuti di recupero. 

70' Giroud gira di testa. Szczesny blocca ancora senza grossi problemi. 

63' Theo Hernandenz ha un poco di spazio, lo attacca, e conclude col mancino. Sicuro il portiere bianconero. 

55' Ci prova Leao dalla distanza. La sua conclusione è bloccata da Szczesny. 

50' Cross di De Sciglio, colpo di testa di Morata che da buona posizione non centra la porta. 

46' Iniziata la ripresa a San Siro. Non ci sono cambi per i due tecnici. 

PRIMO TEMPO

45' Poche emozioni in questo primo tempo. E all'intervallo si va sullo 0-0. Pioli costretto anche un cambio. Fuori Ibrahimovic per un problema al polpaccio, dentro Giroud. 

35' Giroud su punizione, respinta che arriva sui piedi di Hernandez, di nuovo respinto, ci prova Tonali, deviazione in angolo. Poi si salva la Juve. 

30' Sinistro di Calabria, che recupera un buon pallone e poi cerca la botta dalla distanza. Pallone di poco alto. 

12' Secondo giallo, se lo becca Leao che trattiene Cuadrado. 

9' Primo ammonito della gara, è Locatelli. Che entra ruvido, ma in anticipo, su Tonali. Giallo esagerato. 

7' Cross pericoloso di Tonali che attraversa tutta l'area di rigore. E' il primo mezzo brivido della partita. 

1' Iniziata a San Siro. 

 

Milan-Juventus, le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo; Krunic, Tonali; Messias, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. All.: Pioli

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, McKennie; Dybala, Morata. All.: Allegri.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio, 00:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA