Milan-Lazio 3-2: Hernandez la decide all'ultimo respiro. Pioli rimane in testa. Inzaghi paga le sue scelte

Mercoledì 23 Dicembre 2020 di Giuseppe Mustica

Il Milan non molla mai. E Pioli trova il 26° risultato utile consecutivo. Decide Theo Hernandez all'ultimo respiro con la zuccata vincente che non ha lasciato scampo a Reina. Ma è Inzaghi a pagare le sue scelte, che lo hanno portato a togliere in un colpo solo sia Immobile che Milinkovic-Savic, i due che hanno confezionato lo splendido gol del momentaneo pareggio, proprio nel momento in cui la sua squadra dava l'impressione di poter andare a ribaltarla. Perché la Lazio è stata brava a rimanere in partita dopo il doppio svantaggio, riaprendola prima con Luis Alberto e poi trovando con Ciro - sono nove in campionato - il gol che aveva rimesso le cose nella giusta direzione. Ma le decisioni del tecnico biancoceleste, con la sosta alle porte, sono apparse cervellotiche. E Pioli ne ha approfittato, capendo il momento di debolezza del collega, e chiedendo così un ulteriore sforzo al suo Milan: che lo ha accontentato andando a vincere una partita bella e che lascia i rossoneri in testa al campionato superando nuovamente l'Inter. All'inizio della stagione era impensabile che a Natale potesse essere questa la classifica di Serie A. Ma i rossoneri - che stasera hanno trovato i primi gol di Rebic e Calhanoglu - ormai sono una certezza di questa stagione. Non sarà un Natale sereno invece per Inzaghi: Lotito non avrà gradito questa sconfitta che lascia la sua squadra all'ottavo posto in classifica. E potrebbero ritornare le tensioni che hanno accompagnato le ultime settimane. Soffocate solamente dalla bella vittoria contro il Napoli. Ma questa sera a perdere è stato Inzaghi, che forse si è accontentato del pari, ma che ha pagato a caro prezzo la sua decisione. Che rimane sempre di più difficile da capire. 

49'st Finisce qui. Milan vittorioso che torna in testa alla classifica. 

47'st GOL MILAN: Hernandez, colpo di testa vincente sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il Milan passa all'ultimo respiro. 

45'st Saranno tre i minuti di recupero

43'st Entra Hoedt. Esce Patric. 

40'st Sgroppata incredibile di Hernandez, che arriva sul fondo e serve Rebic: sinistro a colpo sicuro e Reina compie un miracolo clamoroso. Poi l'azione continua, e Rebic si trova a tu per tu con il portiere spagnolo ma la conclusione che si perde a lato. Milan ad un passo dal vantaggio. 

37'st Lazio in proiezione offensiva, Lazzari attacca a destra e crossa, Donnarumma è attento e anticipa l'intervento di Pereira. 

35'st Akpa Akpro stende Krunic, fallo d'ammonizione per Di Bello. 

34'st Ammonito Hernandez, che salterà la prossima. Pioli mette mano alla panchina mandando in campo Hauge, fuori Leao. 

32'st Milan chiuso nella propria metà campo in questo momento, la Lazio invece il fraseggio per arrivare dalle parti di Donnarumma. 

28'st Doppio cambio per Inzaghi: fuori Immobile e Milinkovic, dentro Akpa Akpro e Pereira. 

28'st Colpo di tacco di Muriqi, alla "Mancini": Donnarumma è reattivo e si salva. 

27'st Immobile ci prova dal limite dell'area, conclusione deviata in angolo. 

25'st Squadre che sono alla ricerca del gol del vantaggio, entrambe. Partita aperta a qualsiasi risultato. 

20'st Nonostante alcune imprecisioni in fase d'impostazione, la Lazio adesso è in totale controllo della partita. Attacca alta la squadra di Inzaghi che recupera anche il pallone con una certa velocità. 

18'st Cambio per il Milan, esce Saelemaekers, entra Castillejo

17'st Con personalità la Lazio cerca il fraseggio e trova lo spazio per vie centrali. Poi perde palla e Luis Alberto spende il giallo atterrando Calabria. 

14'st GOL LAZIO: Bellisimo gol di Immobile, che al volo, sfrutta l'invenzione di Milinkovic che lo trova davanti a Donnarumma e con piattone mancino non lascia scampo al portiere rossonero. A San Siro è di nuovo parità. 

11'st Momento di confusione in campo, con le due squadre che si sono allungate improvvisamente. 

10'st Lazio che è entrata bene in campo in questa seconda parte di gara. Gestione del pallone tranquilla al momento per la squadra di Inzaghi, che accelera nel momento opportuno cercando di sorprendere la difesa rossonera. 

8'st Prova a sorprendere Donnarumma, col destro improvviso, Immobile. Palla centrale. 

6'st Conclusione di Muriqi da dentro l'area di rigore, servito da Cataldi, ma l'attaccante calcia a lato. Buona occasione per la Lazio. 

5'st Immobile sfonda a sinistra e mezza in mezzo, Romagnoli è bravo ad intervenire. 

3'st Sugli sviluppi di un calcio, il Milan vicino al terzo gol con la botta di Calhanoglu che per poco non trova la deviazione di Romagnoli sul secondo palo. 

1'st Muriqi dal limite dell'area non calcia, e cerca un passaggio improbabile verso un compagno che non c'è: il kosovaro poteva provare la conclusione. 

1'st Inizia la ripresa, e Inzaghi manda subito in campo Cataldi. Esce Escalante, ammonito e che non ha dato quello che il tecnico biancoceleste si aspettava. 

Rebic e Calhanoglu scattano. Luis Alberto è pronto sulla ribattuta di Donnarumma sul rigore di Immobile e la riapre. Il Milan è avanti alla fine del primo tempo. Ma la Lazio è in partita, soprattutto dopo aver trovato il gol che ha dimezzato lo svantaggio. Il doppio vantaggio della truppa di Pioli poteva indirizzare la gara, ma la formazione di Inzaghi è stata brava a rimanere mentalmente dentro la sfida. 

49'pt Finisce il primo tempo. Milan avanti. 

47'pt Fallo di Immobile in attacco. Abbattuto Hernandez. 

45'pt Ci saranno quattro minuti di recupero. 

45'pt Conclusione di Luis Alberto: dopo una bella azione sulla sinistra della squadra biancoceleste. Palla che finisce alta. 

44'pt Ammonito Pioli. Così come Inzaghi, che si era beccato il giallo per proteste qualchi istanti dopo il rigore assegnato alla sua squadra. 

43'pt Angolo per la Lazio e Luis Alberto mette in difficoltà Donnarumma cercando direttamente la conclusione. Altro angolo. 

41'pt Secondo cartellino, questa volta è Krunic a finire sul taccuino di Di Bello proprio per un fallo su Escalante. Punizione per la Lazio da buona posizione. 

39'pt Primo giallo della gara: Escalante stende Hernandez che aveva recuperato palla e si stava involando verso la porta di Reina. 

38'pt Lazio che sta producendo il massimo sforzo in questo primo tempo alla ricerca del pareggio. Fraseggio continuato della squadra di Inzaghi. E il Milan non riesce ad uscire. 

36'pt Si apre un'autostrada davanti a Radu, che ci si infila dentro è arrivato al limite dell'area, guadagna un calcio d'angolo. 

32'pt Correa non ce la fa. Era in dubbio già prima della gara. Entra Muriqi per l'argentino. 

30'pt Intervento decisivo di Kalulu, che anticipa Marusic proprio mentre l'esterno stava andando a colpire di testa per il più facile dei tocchi sotto porta. La Lazio è rientrata prepotentemente in partita. 

28'pt GOL LAZIO: Donnarumma si supera parando il rigore di Immobile, ma sulla respinta arriva Luis Alberto che di testa riapre la partita. 

27'pt Rigore per la Lazio. Fallo su Correa rivisto al Var da Di Bello. 

25'pt Si fa vedere dalle parti di Donnarumma la Lazio. E lo fa con Correa, che impegna il portiere rossonero  - che si è ripreso - col sinistro da dentro l'area. 

22'pt Problemi muscolari per Donnarumma, staff medico in campo. Il portiere del Milan si è accasciato prima di calciare un rinvio dal fondo. 

17'pt GOL MILAN: Rigore assegnato. Calhanoglu non sbaglia. Spiazza Reina e trova il 2-0 per i rossoneri. 

15'pt Rigore per il Milan: Secondo Di Bello, Patric colpisce con la mano il tiro di Rebic a colpo sicuro. Var in azione. 

14'pt Il gol subito ha svegliato la squadra di Inzaghi, che ha guadagnato campo e che cerca di arrivare davanti a Donnarumma per vie centrali. 

12'pt Contropiede biancoceleste con Marusic che trova spazio a sinistra, si difende dall'attacco di Calabria e cerca il tiro mancino. Di poco fuori con Donnarumma battuto. 

10'pt GOL MILAN: Passa il Milan: il gol è di Rebic sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Calhanoglu. Ma disattenta la difesa della Lazio, che si perde in area l'attaccante rossonero che non ha difficoltà a battere Reina. 

8'pt Ci prova Radu, che non viene contrastato dalla difesa rossonera. Tiro sballato del difensore biancoceleste. 

6'pt Grande azione di Kalulu che recupera palla e serve Rebic, quest'ultimo premia Calhanoglu che dal limite dell'area prova la conclusione mancina: alta di poco. 

4'pt Fase di studio in questi primi minuti. Ritmi bassi da entrambe le parti. 

2'pt Calcio di punizione per il Milan da buona posizione. Calhanoglu la mette in mezzo ma la difesa della Lazio respinge. 

1'pt Subito a terra Leao: colpo subito da Luiz Felipe. Ma l'attaccante del Milan si rialza senza problemi. 

1'pt Iniziata la gara di San Siro. Primo pallone della Lazio. 

Tutto pronto a San Siro: le squadre hanno completato il riscaldamento. Tra poco l'ultima gara del 2020 tra Milan e Lazio. 

È come la seconda prova all'esame di maturità, dopo quella superata brillantemente contro il Napoli. La Lazio stasera gioca a San Siro contro il Milan capolista. E il professore sarà uno che Formello lo conosce bene: Stefano Pioli. Ma Inzaghi si è preparato alla grande, nonostante le defezioni. Alle quali non pensa:«Vogliamo chiudere al meglio il 2020. Andiamo a giocare con tanta voglia nonostante l'infermeria piena». Eh sì, perché il tecnico biancoceleste non potrà contare su Acerbi, Fares e Lucas Leiva. E anche Correa sarà in ballottaggio fino alla fine con Caicedo. E allora ci si affiderà, come al solito, a Ciro Immobile, che l'anno scorso proprio a San Siro toccò quota 100 con la maglia della Lazio. Dovrà essere lui il trascinatore aiutato da Milinkovic e Luis Alberto. Anche il Milan ha grossi problemi di formazione. Ibra non c'è, così come KjaerKessie è squalificato. Ma Pioli nonostante tutto ha continuato a vincere rimanendo in testa alla classifica. E non vuole mollarla proprio a due giorni dal Natale.

 

 

DOVE VEDERLA: La partita sarà trasmessa a partire dalle 20,45 su Dazn.

FORMAZIONI UFFICIALI

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Krunic; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Leao. All.: Pioli.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Luiz Felipe, Radu; Lazzari, Milinkovic, Escalante, Luis Alberto, Marusic; Immobile, Correa. All.: Inzaghi.

ARBITRO: Di Bello di Brindisi. 

Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre, 00:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA