Italia-Austria, le probabili formazioni. Data, orario e dove vederla. Verratti convince Mancini, azzurri col doppio regista

Giovedì 24 Giugno 2021
Italia-Austria, le probabili formazioni. Data, orario e dove vederla. Verratti convince Mancini, azzurri col doppio regista

Finita la fase a gironi, è stato definito il tabellone degli ottavi di finale di Euro 2020, con gli azzurri di Roberto Mancini che conoscono già il nome del loro avversario da due giorni: l'Austria, allenata dal tedesco Franco Foda. Un avversario fisico e molto ostico, ma un accoppiamento sicuramente alla portata della nostra nazionale, che parte coi favori del pronostico. L'Italia ha superato il gruppo a punteggio pieno, realizzando 7 reti senza subirne nessuna e mettendo in campo a tratti il miglior calcio visto sino ad oggi agli europei.

Europei 2021, gli ottavi di finale: subito Inghilterra-Germania e Belgio-Portogallo

Non era sicuramente un girone di ferro, il nostro, ma questo nulla toglie alla straordinaria capacità degli azzurri di tenere e dominare il campo con tre squadre diverse e quasi per tutti i 270' giocati fino ad ora. Un po' più tortuoso il cammino dell'Austria, che si è qualificata sì come seconda, ma ha dovuto aspettare gli ultimi 90 minuti per essere sicura di un posto nel tabellone della fase ad eliminazione. Alla la vittoria contro la Macedonia del Nord aveva fatto seguito la sconfitta contro gli Orange di de Boer, che avevano rimandato la qualificazione dell'11 austriaco all'ultimo episodio contro l'Ucraina, in una battaglia senza tempo vinta per 1 a 0 con rete di Baumgartner.

La partita si disputerà al Wembley Stadium di Londra, alle ore 21, e sarà visibile sia in chiaro sui canali dell Rai sia sui canali satellitari di Sky.

Video

La probabile formazione azzurra

Non ci sono grossi dubbi per il commissario tecnico di Jesi, che quasi sicuramente schiererà la formazione tipo vista contro Turchia e Svizzera, chiaramente con le sostituzioni degli ancora non recuperati Chiellini e Florenzi, che però sono stati ben rimpiazzati rispettivamente da Acerbi e Di Lorenzo. Sulla sinistra correrà sempre Spinazzola, mentre solo a centrocampo ci dovrebbe essere un avvicendamento, quello tra Manuel Locatelli, man of the match contro la Svizzera grazie alla sua doppietta, e Marco Verratti, ormai completamente ristabilito e che nell'esordio contro il Galles ha anche dimostrato di avere già il ritmo dei suoi più altri livelli. Confermato in blocco il tridente davanti, con Immobile che sarà affiancato sulla sinistra da Insigne e sulla destra da Berardi.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Verratti, Jorginho, Barella; Berardi, Immobile, Insigne
A disp.: Sirigu, Meret; Bastoni, Toloi, Emerson Palmieri; Castrovilli, Cristante, Locatelli, Pessina; Bernardeschi, Chiesa, Raspadori, Belotti. 

AUSTRIA (4-3-2-1): Bachmann; Alaba, Hinteregger, Dragovic, Lainer; Grillitsch, Laimer, Schlager; Sabitzer, Baumgartner; Arnautovic
A disp.: A. Schlager, Pervan; Ulmer, Trimmel, Schopf, Schaub, Posch, Onisiwo, Lienhart, Kalajdzic, Ilsanker, Gregoritsch. All. Franco Foda

 

 

Ultimo aggiornamento: 14:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA