Italia-Austria, le probabili formazioni. Data, orario e dove vederla. Solo un dubbio per Mancini, più Verratti che Locatelli

Mercoledì 23 Giugno 2021
Italia-Austria, le probabili formazioni. Data, orario e dove vederla. Solo un dubbio per Mancini, ballottaggio Locatelli-Verratti

Mancano solo tre giorni alla partenza della seconda fase di Euro 2020, che verrà battezzata alle ore 18 dal primo match in programma tra Galles Danimarca. Alle 21 invece scenderà in campo la nazionale azzurra di Roberto Mancini, che dopo aver ottenuto la qualificazione agli ottavi a punteggio pieno scende in campo per la prima volta in due anni in un turno ad eliminazione diretta contro l'Austria. Di fronte ci saranno gli uomini di Franco Foda aquindi, che si sono qualficati come secondi nel girone C - quello di Olanda, Ucraina e Macedonia - vincendo due partite e perdendo solo contro gli Orange di Frank de Boer. La garà si giocherà al Wembley Stadium di Londra e sarà visibile sia in chiaro su Rai Uno, con streaming su Rai Play, sia sui canali satellitari Sky Sport UnoSky Sport Football e Sky Sport 251 con streaming su Sky Go.

Video

Non sono molti i dubbi del commissario tecnico in vista dell'incontro, dato che nessuno degli undici titolari che ha disputato le prime due partite del girone ha dimostrato di essere fuori condizione o in difficoltà tattica, anzi. Il dilemma, semmai, sarà quello di capire se vale smontare quell'equilibrio che si è creato contro Turchia e Svizzera con l'inserimento di Locatelli come mezzala per fare spazio al rientrante Verratti che contro il Galles ha già dimostrato di essere pronto anche per le partite che contano in questa competizione. Le percentuali del ballottaggio al momento sono in favore del giocatore del Psg, ma molto probabilmente la decisione finale sarà presa solo nelle ore immediatamente precedenti alla sfida. Confermati quasi al 100% i titolari delle prime due gare, con Di Lorenzo che dovrebbe sempre sostituire l'ancora infortunato Alessandro Florenzi.

Le probabili formazioni

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Verratti, Jorginho, Barella; Berardi, Immobile, Insigne
A disp.: Sirigu, Meret; Bastoni, Toloi, Emerson Palmieri; Castrovilli, Cristante, Locatelli, Pessina; Bernardeschi, Chiesa, Raspadori, Belotti. 

AUSTRIA (4-3-2-1): Bachmann; Alaba, Hinteregger, Dragovic, Lainer; Grillitsch, Laimer, Schlager; Sabitzer, Baumgartner; Arnautovic
A disp.: A. Schlager, Pervan; Ulmer, Trimmel, Schopf, Schaub, Posch, Onisiwo, Lienhart, Kalajdzic, Ilsanker, Gregoritsch. All. Franco Foda

 

 

Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 17:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA