Inter, Suning sospesa in borsa. Dalla Cina voci di un cambio di proprietà del gruppo

Giovedì 25 Febbraio 2021 di Salvatore Riggio
Inter, Suning sospesa in borsa. Dalla Cina voci di un cambio di proprietà del gruppo

Prima le nubi sull’FC Jiangsu, ora sull’Inter. Secondo alcune fonti citate da Titan Sports, la famiglia Zhang è pronta a cedere il club cinese per la somma simbolica di un centesimo, a condizione di assumersi la responsabilità del debito, stimato in 500 milioni di yuan, pari a oltre 63 milioni di euro (la maggior parte del quale derivante da stipendi non pagati). C’è anche il rischio che la squadra – campione di Cina in carica – venga sciolta all’inizio del campionato 2021.

Il Jiangsu di Suning vicino al collasso: «Non si esclude lo scioglimento»

Se i tifosi dell’Fc Jangsu piangono, quelli dell’Inter non sorridono. Il motivo? Suning è sospeso alla Borsa di Shenzhen in attesa di comunicazioni dall’azienda che potrebbero arrivare alla riapertura dei mercati (nella notte italiana). A Pechino circolano voci che vogliono Alibaba di Jack Ma prendere il controllo del gruppo maggior azionista della società nerazzurra. Ormai da settimane è chiara l’esigenza impellente di liquidità del gruppo e probabilmente la necessità di un aumento di capitale o di una fusione. Si parla dell’intervento di un’azienda vicina al Partito che andrebbe in soccorso a Zhang Jindong, imprenditore (tra l’altro) integrato nell’apparato politico comunista.

Inter, Suning: «Chiuderemo tutte le attività irrilevanti per il nostro business». Si apre alla cessione del club?

Da ricordare che già a dicembre, la famiglia Suning per fare cassa aveva dato in garanzia proprio ad Alibaba le attività della holding di famiglia tra cui la quota di controllo dell’Inter e un altro pacchetto della quotata Suning. Non solo. Perché nei giorni scorsi il patron dell’Inter, padre del presidente nerazzurro Steven Zhang, aveva messo a pegno presso la Huishang Bank di Nanchino e presso una finanziaria di Hong Kong altri pacchetti di azioni Suning. La situazione è complicata. Inoltre, prima della sospensione il titolo viaggiava sotto i sette yuan, mentre quando fu acquistata l’Inter era sui 12 yuan.

 

Ultimo aggiornamento: 18:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA