Inter, debutto a San Siro contro lo Spezia. Inzaghi avvisa i suoi: «Sarà una gara complicata»

Venerdì 19 Agosto 2022 di Salvatore Riggio
Inter, debutto a San Siro. Inzaghi avvisa i suoi: «Sarà una gara complicata»

Archiviata la vittoria in extremis contro il Lecce, con il gol di Dumfries al 95’, l’Inter debutta a San Siro contro lo Spezia. Simone Inzaghi, che ha paura di perdere Skriniar (ma al momento il club di viale Liberazione ha rifiutato un nuovo assalto del Psg), ha un solo dubbio. Chi far giocare a sinistra tra Gosens e Dimarco. «Noi dobbiamo avere tante soluzioni, sabato nel finale abbiamo finito con quattro punte. Ho ottimi giocatori, sappiamo che le partite cominciano con 11 titolari, ma il più delle volte sono determinanti i cinque che entrano dalla panchina», ha detto il tecnico nerazzurro. «Sarà un campionato combattuto, tutte le squadre giocano per vincere, infatti in 10 partite non c’è stato neanche un pareggio. Diverse gare si sono decise nei minuti finali, non solo la nostra», ha continuato.

Non sarà semplice sfidare lo Spezia, che a San Siro ha battuto il Milan il 17 gennaio (2-1). «Sono una squadra in salute che ha vinto bene sia in Coppa Italia che in campionato. Hanno un ottimo tecnico, molto preparato, e dei giocatori da tenere sotto controllo». E San Siro sarà pieno, pronto a stare vicino alla squadra: «Sarà emozionante, abbiamo questo ottimo rapporto coi tifosi che si è creato dalla scorsa stagione. In giro per l’Italia ci hanno seguito, è successo anche a Lecce; domani ci sarà una bellissima atmosfera».

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 20 Agosto, 16:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA