Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Inter-Lukaku, è fatta: si chiude a 8 milioni più bonus. E Inzaghi rinnova fino al 2024

Si attende l'ufficialità: manca solo l’ok del club inglese ma la trattativa può definirsi chiusa

Martedì 21 Giugno 2022 di Redazione Web
Inter, Inzaghi rinnova fino al 2024. E Lukaku mette il suo like

MILANO - Ora è ufficiale: Simone Inzaghi ha firmato il rinnovo del contratto fino al 2024 con l’Inter. Lo ha comunicato sui social il presidente, Steven Zhang e Lukaku ha messo subito il like. A conferma della voglia del belga di rientrare a Milano dopo un anno a Londra con la maglia del Chelsea. L’accordo con i Blues è stato formalizzato: chiuso a 8 milioni di euro più bonus.

Tornando a Inzaghi, si tratta di un prolungamento rispetto al biennale firmato un anno fa, con un accordo che è stato raggiunto senza grossi ostacoli dopo la fine del campionato e che è stato formalizzato oggi in sede alla presenza del tecnico e del suo agente, Tullio Tinti. Al di là del secondo posto alle spalle del Milan, la prima stagione in nerazzurro è stata positiva per Simone Inzaghi: Supercoppa Italiana e Coppa Italia, entrambe ai supplementari contro la Juventus (il 12 gennaio a San Siro e l’11 maggio all’Olimpico di Roma). C’è stato anche un adeguamento nell’ingaggio: il tecnico nerazzurro sale così dai quattro milioni di euro netti previsti dal primo contratto ai cinque attuali, compresi alcuni bonus. Skriniar è ormai vicinissimo al Psg. In stand by c'è Dybala solo perché in viale Liberazione hanno dato priorità ad altre operazioni. Non solo quella del belga o del difensore slovacco, ma anche quelle legate agli addii di due tra Sanchez, Correa e Dzeko. Dybala, in sostanza, si sbloccherà a luglio.

Milan

Tra i tifosi del Milan c’è perplessità per questo pericoloso immobilismo, ma sui rinnovi di Paolo Maldini e Frederic Massara filtra ottimismo e da domani ogni giorno è buono per l’ufficialità. Poi si potrà capire i veri obiettivi di mercato in base al budget: priorità a Renato Sanches e Lang. Per Botman ci sono delle divergenze tra il dt e l’ad, Ivan Gazidis.

La Juventus attende Di Maria, tratta Kostic e pensa a Dzeko come vice Vlahovic. Fabian Ruiz è ai saluti e Andrea Ranocchia è ufficiale al Monza.

 

Ultimo aggiornamento: 23 Giugno, 11:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci