Inter-Getafe 2-0: Lukaku più Eriksen, i nerazzurri ai quarti di ​Europa League

Mercoledì 5 Agosto 2020
Inter-Getafe 2-0: Lukaku più Eriksen, i nerazzurri ai quarti di ​Europa League

Nel momento più difficile del match, ci pensa il solito Lukaku ad affondare il Getafe e regalare all’Inter i quarti di Europa League. Poi nel finale ci pensa Eriksen a chiudere la partita. I nerazzurri domani sapranno chi sarà la prossima avversaria tra il Bayer Leverkusen e il Glasgow Rangers (all’andata 1-3 dei tedeschi in Scozia), ma intanto si godono un successo fondamentale in questi giorni di tensione a causa delle parole pronunciate da Antonio Conte al termine della gara di campionato contro l’Atalanta. Visto il momento a questa Inter serviva una vittoria, arrivata puntualmente contro una squadra, il Getafe appunto, ostica, veloce nelle ripartenze, molto fisica nei contrasti.

LEGGI ANCHE --> Inter-Getafe, pagelle: Eriksen non perde l'attimo, Barella vola

Gli spagnoli giocano 25’ di ottimo calcio, costringendo Handanovic a una parata incredibile già dopo 2’ su un colpo di testa di Maksimovic. Costretti a giocare nella propria metà campo, i nerazzurri non riescono a far gioco, ma crescono con il passare dei minuti e si rendono pericolosi due volte con Lautaro Martinez (bravo Soria in entrambe le occasioni) e passano in vantaggio con Lukaku, al 30esimo gol stagionale. Nella ripresa l’Inter è compatta. Rischia solo su un colpo di testa di Mata, ben deviato in angolo da Handanovic, ma per il resto ribatte con coraggio colpo su colpo. Fino al fallo di mano di Godin in area. Dopo la visione al Var, per l’arbitro Taylor è rigore, ma Molina calcia fuori dagli 11 metri. Nel finale raddoppia Eriksen, appena entrato. Finisce 2-0 per l’Inter, che dopo poco più di 10 anni batte una squadra spagnola. Non accadeva dal 20 aprile 2010, dall’andata della semifinale di Champions contro il Barcellona (3-1). Era l’anno del Triplete.

LA CRONACA

96' - Dopo sei minuti di recupero, l'arbitro chiude la partita.

89' - L'Inter sfiora ancora il gol con Gagliardini e Sanchez: Gagliardini non sfrutta un rimpallo; il cileno spreca un pallonetto da fuori area.

83' - Gol di Eriksen. Cross di D'Ambrosio respinto male da Djené: Eriksen, appena entrato, arriva e batte Soria con il tiro vincente. 

79' - Cross basso di Barella per Lukaku che spedisce fuori da due passi.

75' - Molina calcia a lato dal dischetto. Fallita l'occasione del pareggio.

74' - Episodio Var. L'arbitro Taylor vede le immagini sullo schermo di bordocampo: l'arbitro indica il dischetto per un fallo di mano di Godin.

72' - Cross di Jason, conclusione al volo di Timor che termina ampiamente a lato.

65' - Tentativo di Arambarri: palla sul fondo.

64' - Angel tenta il tiro ma non indovina lo specchio della porta.

63' - Lukaku parte palla al piede verso la porta avversaria: fermato solo al limite dell'area.

53' - Gran tiro di Olivera ribattuta dalla difesa nerazzurra.

50 ' - Angolo, semi-rovesciata spettacolare di D'Ambrosio, Soria para ma sul secondo palo c'è Godin che calcia ma il pallone va in corner.

49' - Tiro dalla distanza di Barella: deviazione di Etxeita, Soria battuto ma pallone che finisce in angolo.
 

 

45' - Finisce il primo tempo.

41' - Calcio d'angolo di Timor, Handanovic esce male e travolge Maksimovic: l'arbitro lascia andare.

33' - Servizio di Bastoni per Lukaku che difende il pallone da Etxeita e in diagonale fulmina il portiere degli spagnoli.

28' - Gagliardini serve Lautaro: stop e destro con parata di Soria.

26' - Iniziativa di Lautaro Martinez, che recupera palla, vola verso l'area di rigore avversaria e calcia in diagonale: Soria replica in tuffo.

19' - Cucurella serve Mata, che conclude con deviazione di de Vrij: para Handanovic.

12' - Cross di Olivera, Maksimovic in vantaggio su Bastoni e tira al lato.

7' - Cucurella conclude dal primo palo: palla a lato.

2' - Subito parata di Handanovic sul colpo di testa di Maksimovic.

1' - L'arbitro inglese Taylor fischia l'avvio.

 

Inter-Getafe, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D'Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. 
A disposizione: Padelli, Ranocchia, Skriniar, Biraghi, Candreva, Moses, Sensi, Borja Valero, Eriksen, Agoume, Sanchez, Esposito.
Allenatore: Conte.
GETAFE (4-4-1-1): Soria; Suarez, Etxeita, Djené, Olivera; Nyom, Arambarri, Timor, Cucurella; Maksimovic; Mata.
A disposizione: Chichizola, Jean Paul, Cabaco, Chema, Fajr, Jason, Portillo, Ndiaye, Duro, Molina, Angel Rodriguez.
Allenatore: Bordalas.

 

Ultimo aggiornamento: 6 Agosto, 00:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA