Inghilterra squalificata per una partita dopo i disordini di Euro 2020

Lunedì 18 Ottobre 2021
Nazionali, l'Inghilterra squalificata per due partite: prossimi due match sarano a porte chiuse

L' Inghilterra giocherà la prossima partita casalinga nelle competizioni Uefa a porte chiuse. È questo il verdetto della Federcalcio europea sugli incidenti verificatisi dentro e fuori lo stadio di Wembley in occasione della finale degli ultimi campionati Europei tra l'Italia e la nazionale dei tre leoni.

Prossimo match a porte chiuse

Il match dello scorso 11 luglio fu segnato infatti da scene caotiche prima, durante e dopo la partita quando alcuni tifosi senza biglietto sono comunque riusciti a entrare allo stadio, eludendo gli steward. Alcuni si sarebbero anche fatti largo nella zona adibita ai portatori di handicap generando spavendo e shock in tutti i tifosi con disabilità. Nei giorni a ridosso della partita, il 14 luglio vi erano anche stati 51 arresti connessi alla finale di Euro 2020.

Lo scorso 3 agosto era stato avviato il provvedimento e oggi è arrivata la sentenza di squalifica. Oltre alla squalifica è stata prevista anche una multa di 100mila euro.

Abraham, in Inghilterra festa e sorrisi: «È il Dio di Roma, come Totti»

Cinque calciatori inglesi (tre erano agli Europei) sono No vax: «I vaccini un complotto per spiarci»

Ultimo aggiornamento: 17:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA