Gattuso: «Ancelotti è un maestro, non l'ho mai tirato in ballo»

Martedì 14 Gennaio 2020
«Ho detto che "Abbiamo toccato il fondo" ma non era riferito ad Ancelotti, certi giochetti non mi piacciano. Non ho mai tirato in ballo Carlo, che per me è un maestro. Non ho mai detto che perdiamo per il suo lavoro, ci vuole correttezza». È la puntualizzazione dell'allenatore del Napoli, Rino Gattuso, in conferenza stampa dopo il successo per 2-0 sul Perugia negli ottavi di finale di Coppa Italia. «Non mi costringete a rispondere solo 'Sì' o 'Nò alle domande, facciamo le persone serie -prosegue il tecnico calabrese-. Pensiamo al bene del Napoli, alla fine poi vedremo di chi sarà la colpa». Gattuso parla poi del match contro gli umbri: «Ancora non sono soddisfatto, il secondo tempo non mi è piaciuto per nulla. Nel primo tempo abbiamo fatto 35' buoni, ma la squadra ha ancora margini di miglioramento. È da quando sono arrivato che facciamo un tempo buono ed uno meno buono. Nella ripresa non riuscivamo a ragionare, vedo dei miglioramenti ma possiamo fare meglio». Ultimo aggiornamento: 17:53


© RIPRODUZIONE RISERVATA