Mondiali, la prima donna arbitro: Stéphanie Frappart dirigerà Costarica-Germania

Nel 2020 è stata la prima donna ad arbitrare una partita UEFA Champions League: Juventus - Dynamo Kyiv

Martedì 29 Novembre 2022
Mondiali, la prima donna arbitro: Stéphanie Frappart dirigerà Costarica-Germania

Qatar 2022 - Per la prima volta nella storia dei Mondiali, un arbitro donna dirigerà una partita.

La francese Stephanie Frappart, 38 anni, è stata infatti designata per la partita Costarica-Germania, partita del girone E, che si giocherà giovedì prossimo.

Frappart è una delle tre arbitro donna del gruppo dei 36 direttori di gara e finora nessuna era stata ancora scelta come arbitro. Tutte e tre avevano svolto il ruolo di quarto uomo. Le altre due sono la giapponese Yoshimi Yamashita e la ruandese Salima Mukansanga. 

«È un segnale forte da parte della Fifa avere donne arbitri in Qatar - aveva commentato Frappart dopo l'annuncio dei fischietti selezionati per il torneo - Non sono una portavoce femminista, ma se questo può far accadere le cose...», aveva aggiunto, dicendosi consapevole di «giocare un ruolo» come un modello per un'intera generazione di future donne arbitro. 

Serie A, Ferrieri Caputi all'esordio nel weekend: sarà il primo arbitro donna nel nostro campionato

 

Luis Enrique, il ricordo della figlia nel giorno di Spagna-Germania: «Oggi avresti compiuto 13 anni»

Frappart, abituata ai primati

Cresciuta a Herblay-sur-Seine, Frappart ha iniziato ad arbitrare partite giovanili all'età di 13 anni. A 18 anni arbitrava già partite della nazionale under 19. Nel 2011 ha iniziato ad arbitrare partite del Championnat National, la terza divisione del calcio maschile francese. Nel 2014, Frappart è diventata la prima donna ad arbitrare in Ligue 2, il secondo livello del calcio maschile professionistico in Francia.

È stata arbitro alla Coppa del Mondo femminile FIFA 2015 in Canada. Il 3 dicembre 2018, Frappart è stata designata ad arbitrare la Coppa del Mondo femminile FIFA 2019 in Francia. Dopo la conclusione degli ottavi di finale, è stato annunciato che Frappart era stata selezionata come uno degli 11 ufficiali di gara che sarebbero stati mantenuti per il resto del torneo. Frappart sarebbe stata poi designata ad arbitrare la finale del torneo, disputata il 7 luglio 2019 tra Stati Uniti e Paesi Bassi.

Nell'aprile 2019 è stato annunciato che sarebbe diventata il primo arbitro donna in Ligue 1, con la sua prima partita il 28 aprile 2019, quando ha arbitrato una partita tra SC Amiens e RC Strasbourg. Il 2 agosto 2019, Frappart è stata nominata per arbitrare la Supercoppa UEFA 2019 tra Liverpool e Chelsea. 

In questo modo è diventata la prima donna ad arbitrare una partita europea maschile importante.

Chiara Giamundo, la prima donna palombaro del Comsubin: «I miei genitori? Non mi hanno mai trattata in modo differente»

L'11 novembre 2019, Frappart ha arbitrato il secondo turno della Champions Cup inaugurale, tra le vincitrici della League of Ireland Premier Division e della NIFL Premiership. La partita ha visto i campioni dell'Irlanda del Dundalk battere i campioni dell'Irlanda del Nord del Linfield per 6-0, con Frappart che ha mostrato due cartellini gialli.

Il 2 dicembre 2020 è stata la prima donna ad arbitrare una partita di UEFA Champions League, tra la Juventus e la Dynamo Kyiv.

Nel marzo 2021, Frappart ha arbitrato la partita di ritorno della UEFA Women's Champions League tra l'Atlético Madrid e il Chelsea. Più tardi nello stesso mese, è stata la prima donna ad arbitrare una qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA, in una partita tra Paesi Bassi e Lettonia. Il 7 maggio 2022 è stata l'arbitro della finale della Coupe de France 2022.

Il 19 maggio scorso è stata selezionata per il pool di arbitri della Coppa del Mondo FIFA 2022.

Qatar 2022, Iran-Galles: l'omaggio a Mahsa Amini sugli spalti

Mondiali in Qatar, le donne iraniane fischiano l'inno durante match Inghilterra-Iran

Coppa del mondo, tutti i numeri della vergogna in Qatar in una inchiesta del Guardian: 6500 lavoratori morti o schiavi

Premi vinti


Trofeo UNFP (Union nationale des footballeurs professionnels)  per il miglior arbitro donna 2014
Arbitro della finale della Coppa del Mondo U20 femminile 2018 (per la partita Spagna-Giappone)
Miglior arbitro della finale della Coppa del Mondo femminile 2019 (per la gara USA-Paesi Bassi)
Miglior arbitro donna al mondo IFFHS (International Federation of Football History and Statistics) 2019
Prima donna arbitro di una partita internazionale in una competizione ufficiale maschile (per Malta-Lettonia, Nations League 2020)
Prima donna arbitro in una finale di Supercoppa UEFA (Chelsea-Liverpool, 2019)
Prima donna arbitro di una partita di Ligue 1 (Amiens-Strasburgo, 2019)
Prima donna arbitro di una partita di Ligue 2 (Niort-Brest, 2014)

Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre, 14:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci