Diritti tv, ancora fumata grigia: "solo" 11 voti per Dazn, 9 astenuti

Venerdì 26 Febbraio 2021
Diritti tv, ancora fumata grigia: "solo" 11 voti per Dazn

Non si sblocca la situazione sui diritti tv per la Serie A nel triennio 2021-2014. Anche oggi nuova fumata grigia: durante l'assemblea dei club, l'offerta di Dazn ha raccolto 11 voti favorevoli, non abbastanza però per dare il via libera alla proposta della piattaforma di streaming (ne servono 14). La decisione è stata così rinviata a una nuova assemblea.

Sky contro Dazn: «L'accordo con Tim nuoce alla concorrenza». La replica: «Nessuna penalizzazione per i tifosi»

Nella votazione, sono stati invece 9 i club che si sono astenuti. Gli 11 voti a favore dell'offerta di Dazn sono arrivati da Atalanta, Cagliari, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma e Udinese. La piattaforma streaming ha offerto 840 milioni di euro a stagione per trasmettere 7 gare in esclusiva e 3 in co-esclusiva e nei giorni scorsi ha ufficializzato una partnership con Tim.

Ultimo aggiornamento: 15:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA