Manchester United-Atalanta 3-2: i Red Devils la ribaltano nella ripresa. Decide Cristiano Ronaldo

Mercoledì 20 Ottobre 2021
Diretta Manchester United-Atalanta ore 21.00: dove vederla in tv, streaming e probabili formazioni

Impresa mancata dopo un primo tempo perfetto che aveva alimentato i sogni. L'Atalanta viene ribaltata dal Manchester United nel secondo tempo e paga l'emergenza in difesa ma anche il cambio di passo bruciante dei Red Devils nella ripresa. A castigare i nerazzurri il solito Cristiano Ronaldo che allontana le ombre da Old Trafford con il colpo di testa vincente del 3-2 e si conferma campione decisivo.

 

 

Pasalic e Demiral non bastano. La squadra di Solskajer la ribalta nel secondo tempo. Decide Cristiano Ronaldo

Primo tempo di qualità e cinismo per l'Atalanta che parte arginando le fiammate del Manchester United firmate Rashford e, alla prima occasione, ad un soffio dal quarto d'ora, mostra automatismi e concretezza da urlo: Ilicic ispira, Zappacosta rifinisce e Pasalic sotto misura fa esattamente ciò che deve fare il trequartista incursore nei meccanismi del calcio gasperiniano: si butta nello spazio, brucia sul tempo i difensori e piazza la zampata del vantaggio. L'Atalanta è ordinata e puntuale nelle chiusure con un Palomino argine insuperabile che annulla la velocità di Greenwood e all'occorrenza tampona anche sulle accelerate di Cristiano Ronaldo. I Red Devils mostrano la qualità sopraffina del loro possesso palla, ma in area non graffiano. Ci prova Fred dopo una grande azione corale: Musso c'è. E un giro di lancette prima della mezz'ora i nerazzurri raddoppiano

Il Manchester soffre sulle palle inattive. E l'Atalanta ne approfitta. Angolo di Koopmeners, saltano le marcature in mischia e Demiral piazza il suo stacco perentorio con tanto di capocciata vincente nel cuore delle retrovie avversarie. Il raddoppio è una strada spianata verso il successo. Però l'orgoglio dei Red Devils si fa sentire prima con un destro a giro di Fred e poi, all'ultimo respiro della prima frazione di gioco, con un numero quasi perfetto di Rashford innescato da una sbandata di Demiral, infastidito da un problema alla coscia: destro da posizione defilata del puntero della nazionale inglese e palla che scheggia la traversa. Qui Manchester sfortunato e Atalanta graziata che può impostare 45 minuti in discesa rinvigorita dal doppio vantaggio. Nella ripresa Demiral che ha stretto i denti nel primo tempo è costretto ad uscire: dentro Lovato nelle retrovie nerazzurre falcidiate dagli infortuni (già fuori in partenza Toloi e Djimsiti). E subito un'unghiata di Ronaldo in apertura di ripresa, ma Musso rimedia e l'Atalanta si salva.

Il Manchester però ha talento in quantità industriale. Può segnare in qualsiasi momento e quando Ilicic sbaglia un appoggio, Bruno Fernandes è pronto a ricamare per Rashford che entra in area e stavolta in diagonale non sbaglia. Manchester di nuovo in carreggiata e Atalanta con una difesa formata da de Roon Palomino e Lovato e in chara emergenza. Il match cambia d'incanto, McTominay centra un palo da due passi, e l'Atalanta soffre ma resiste. Ma l'ultima mezz'ora si annuncia come un potenziale assedio alla porta di Musso che se la cava al 34' sulla girata al vetriolo di Ronaldo. E Solskjaer nel finale aggiunge anche due frecce offensive del calibro di di Cavani e Pogba. L'Atalanta risponde con Malinovskyi e Miranchuk. E con l'orgoglio ricava una doppia clamorosa occasione: de Gea compie un doppio miracolo prima su Zapata e poi su Malinovskyi. La sfida è un distillato di emozioni, ma il Manchester cresce, diventa incontenibile e pareggia con una rasoiata di Maguire. Prima della capocciata vincente del solito Ronaldo che completa il sorpasso e infrange il sogno nerazzurro.

 

Manchester United-Atalanta, la cronaca del match

SECONDO TEMPO

90' Saranno quattro i minuti di recupero. 

87' Atalanta alla ricerca del pari. Sequenza di calci d'angolo per la squadra di Gasperini. 

81' GOL MANCHESTER UNITED: La ribalta Cristiano Ronaldo. Pennellata di Shaw che trova il portoghese dentro l'area di rigore: colpo di testa imprendibile per Musso, e terzo gol in altettante gare in Champions League per il portoghese. L'uscita del campo di Demiral è pesata tantissimo. 

80' Si oppone Musso alla conclusione, mancina, e da dentro l'area di rigore, di Bruno Fernandes. Il portiere è reattivo, e tiene a galla l'Atalanta. 

75' GOL MANCHESTER UNITED: Pareggia la squadra di Solskjaer, con il difensore che si trova tutto solo sul secondo palo sugli sviluppi di un calcio d'angolo. La palla schizza dalle parti di Maguire che appoggia praticamente a porta vuota visto che Musso era stato tagliato fuori dal tocco di Cavani che ha allungato la traiettoria. 

71' Zapata e Malinovskyi ci provano col mancino. Prima il colombiano, de Gea respinge, poi il russo, e de Gea si salva in angolo. Due botte mancine disinnescate dal portiere dello United. 

70' Pallone dentro di Greenwood per Ronaldo, ma è leggermente lungo il servizio per il portoghese. Musso esce in tranquillità. 

66' Dentro Pogba e Cavani: Solskjaer si gioca tutte le carte a sua disposizione per riprendere la partita. 

65' Ronaldo ci prova ancora, ma Musso ha alzato il muro. Mancino di prima intenzione del portoghese, con il portiere che si distende e devia. 

63' Si rifà vedere dalle parti di de Gea l'Atalanta: Koopmeiners ci prova col sinistro. Smorzata la sua conclusione.

59' Palo pieno di McTominay, che interviene sul cross di Greenwood, ma è sfortunato. Atalanta adesso in grossa difficoltà.

57' Tre ammoniti in due minuti per l'Atalanta: Lovato, Pasalic e de Roon. Partita cambiata dopo la rete dello United. 

53' GOL MANCHESTER UNITED: La riapre la squadra di Solskjaer. Ilicic sbaglia un appoggio, il pallone arriva sui piedi di Bruno Fernandes che di prima intenzione manda Rashford in porta: piattone sul secondo palo e Musso non può nulla. 

48' Enorme occasione per lo United, che capita sui piedi di Ronaldo. L'Atalanta perde una palla in uscita e il portoghese è trovato proprio al limte dell'area: controllo e conclusione, ma Musso è attento e respinge. 

46' Ricomincia la partita. Fuori Demiral, che ha chiuso con dei problemi muscolari, dentro Lovato, classe 2000 e all'esordio in Champions League per Gasperini. Nessun cambio invece per lo United: Pogba rimane a guardare e nemmeno si riscalda.

 

 

 

PRIMO TEMPO

Alla fine del primo tempo l'Atalanta è sul doppio vantaggio grazie alle reti di Pasalic e di Demiral. La Dea sta meritando. A 8 secondi dalla fine della prima frazione, traversa di Rashford. In ombra Ronaldo

46' Traversa dello United, con Rashford. E fortuntamente finisce anche il primo tempo. 

45' Ci sarà un minuto di recupero. 

44' Clamorosa occasione per i Red Devils, che arrivano dalle parti di Musso dopo una straordinaria azione di prima. Il pallone capita sui piedi di Fred, che davanti a Musso non centra lo specchio della porta. Occasione davvero enorme non sfruttata. 

42' Si libera lo spazio per Muriel al limite dell'area, e il colombiano al posto di cercare la conclusione potente, prova la soluzione di precisione. Il pallone parte debole e arriva debole dalle parti di de Gea. E Gasperini si arrabbia. 

35' Manchester United in evidente difficoltà in questo momento. La squadra del norvegese Solskjaer non riesce a trovare spazi. E, inoltre, sbaglia molti appoggi in fase d'impostazione. Per il momento l'Atalanta non rischia nulla. E potrebbe anche cercare di affondare il colpo. 

29' GOL ATALANTA: Ancora la Dea. Ancora la Dea. Stavolta è Demiral a battere de Gea. Angolo di Ilicic, dentro l'area è tutto solo il difensore che non può fare altro che girare alle spalle del portiere olandese. Raddoppio della squadra del Gasp. 

27' Ci prova Cristiano Ronaldo: destro potente ma centrale. Musso blocca senza problemi. 

24' Inizia a salire la pressione del Manchester United: la squadra di Solskjaer ha alzato i ritmi del motore. Ma al momento la difesa atalantina si difende bene. 

20' Ronaldo se ne va a destra, mette sul secondo palo, Fred stoppa e prova col mancino. Musso è attento e alza sopra la traversa. 

15' GOL ATALANTA: Passa l'Atalanta. E lo fa dopo una ripartenza incredibile. Muriel in profondita, s'appoggia su Ilicic, che inventa per Zappacosta che mette in mezzo per Pasalic. Mancino da due passi e la Dea è avanti. 

10' Bruno Fernandes scambia con Ronaldo e cerca la conclusione. Demiral smorza il tiro del primo portoghese.  E Musso blocca. 

8' Dopo un inizio timido, la squadra di Gasperini inizia ad attaccare alto il Manchester United. 

3' Rashford tutto solo davanti a Musso manda a lato. Ma era in fuorigioco l'inglese. Tutto inutile. 

1' Iniziata la partita all'Old Trafford. Il primo pallone lo muove la squadra di casa.

 

Manchester United-Atalanta, le formazioni ufficiali

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): de Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; Fred, McTominay; Greenwood, Bruno Fernandes, Rashford; Cristiano Ronaldo. All. Solskjaer

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Demiral, de Roon, Palomino; Zappacosta, Freuler, Koopmeiners, Maehle; Pasalic; Ilicic, Muriel. All. Gasperini

 

Ultimo aggiornamento: 23:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA