Diawara nella lista sbagliata, la Roma rischia lo 0-3 a tavolino con il Verona

Lunedì 21 Settembre 2020
Diawara nella lista sbagliata, la Roma rischia lo 0-3 a tavolino con il Verona

La Roma trema perché potrebbe perdere la partita contro il Verona 3-0 a tavolino per colpa di una svista sulla lista dei 25 calciatori consegnata alla Lega. Come da regolamento, infatti, Amadou Diawara non sarebbe dovuto essere inserito tra gli Under 22, ma tra gli over avendo compiuto lo scorso luglio 23 anni. A inizio stagione i giallorossi come ogni club di Serie A, hanno consegnato una lista di 25 calciatori, più una seconda lista di Under 22 in cui era presente il guineano come lo scorso anno, ma a differenza della scorsa stagione il centrocampista sarebbe dovuto essere inserito nella lista principale perché ha compiuto 23 anni il 17 luglio. Un errore come questo prevede da regolamento la sconfitta per 3-0 a tavolino, ora le sorti della squadra di Dan Friedkin sono nelle mani del giudice sportivo. La tesi difensiva della Roma si baserà sul fatto che l’errore è stato compiuto in buonafede e non con l’intento della frode sportiva. Nella lista dei 25, infatti, la Roma aveva altri 4 posti liberi e inserire Diawara non avrebbe cambiato nulla.

Roma, terzino destro, centrale e regista: a Fonseca non manca solo il bomber

Il giudice sportivo di serie A si riunirà domani per decidere sulla prima giornata di campionato, e per la Roma si profila con ogni probabilità uno 0-3 a tavolino nella partita di sabato sera al Bentegodi contro il Verona, dopo la mancata inclusione di Diawara nella lista dei 25: è quanto emerge dai regolamenti sulle liste delle rose e dal precedente di Sassuolo-Pescara del 2016. La Roma aveva poi schierato il centrocampista, rimasto nella lista Under 22 come l'anno scorso, e ora attende il giudice sportiva, pronta a fare ricorso: nessun vantaggio, sarà la tesi difensiva, è stato tratto dalla mancata inclusione di Diawara nella lista di 25, dove rimanevano 4 slot liberi per includere il giocatore.

La Lega ha un sistema informatico che segnala immediatamente un eventuale errore in lista e manda una notifica alla società. Notifica che sarebbe stata visualizzata dal club che avrebbe provato ad approfondire attraverso una telefonata con un funzionario della Lega. Nessuno, però, sarebbe stato in grado di venire a capo dell’allert e quindi la Roma avrebbe deciso di lasciare le cose come stavano senza apportare nessuna modifica, su suggerimento della Lega stessa..
 

Ultimo aggiornamento: 22 Settembre, 00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA