Chiellini saluta: «La Juve è stata tutto, il viaggio non finisce»

Lunedì 16 Maggio 2022
Chiellini saluta: «La Juve è stata tutto, il viaggio non finisce»

Dopo Dybala, arriva il momento di Chiellini. Il difensore saluta la Juventus prima sui social e poi in campo contro la Lazio. «È arrivato il giorno». Inizia così la lunga lettera pubblicata da Chiellini prima dell'ultima partita in casa in maglia bianconera. «La Juve per me è stata tutto - scrive il 37enne livornese -. La mia giovinezza, l'esperienza, la maturità. La voglia di vincere, la gioia del trionfo, l'accettazione della sconfitta. L'ebrezza della sfida, il duello in campo, la mia testa sempre fasciata. E poi i campioni dentro e fuori dal prato verde, gli allenatori, i dirigenti, tutte le persone dello staff. Uomini che sono passati lasciandomi sempre qualcosa. Qualcosa che ho avuto cura di raccogliere, conservare e custodire».

La lettera di Chiellini alla Juve

Gioia, serenità e gratitudine. Sono le tre (come il suo numero di maglia) sensazioni provate da Chiellini nel ripercorrere gli anni alla Juventus: «Gioia, per un'avventura finita così, per aver realizzato ogni sogno, immaginabile e non, e di rimanere per sempre nella storia di questo grande club. Serenità, di scegliere il momento giusto per salutare, di lasciare ancora a un livello consono rispetto a quello che sono stato, di aver condiviso tanti valori ed emozioni che nessuno potrà mai cancellare. Gratitudine, per tutta la Juventus, per la famiglia Agnelli che mi ha adottato in questi anni, per i miei affetti più cari e per tutte le persone a cui voglio bene, senza le quali non sarei la persona che sono adesso, perché loro sono stati una fonte inesauribile di supporto ed energia e mi hanno accompagnato sempre in questo lungo viaggio». «Mi ritrovo così davanti al più bello dei tramonti, provando a immaginare una nuova alba. Perché il viaggio non finisce. Non so ancora che cosa mi aspetti dopo, ma saranno un altro tempo e un'altra storia», conclude Chiellini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA