Il Chelsea ingaggia la Kerr: guadagnerà 60 mila euro diventando la calciatrice più pagata al mondo

Mercoledì 13 Novembre 2019
Il Chelsea Women ha annunciato di aver ingaggiato,a partire da gennaio 2020 e per due anni e mezzo, la 'stellà dell'Australia Sam Kerr, 5 gol nel Mondiale dell'estate scorsa, il terzo al quale ha partecipato, e 19 centri in 23 partite giocate nel torneo statunitense con la maglia delle Chicago Red Stars. In precedenza, nei primi sei mesi dell'anno, la 26enne Kerr aveva giocato in patria nelle file del Perth Glory. «Il campionato inglese è il più competitivo d'Europa e volevo assolutamente farne parte - ha detto la Kerr, nei mesi scorsi nel mirino della Juventus, commentando il proprio trasferimento -. Non ero in cerca di sfide facili e sento che qui al Chelsea stanno costruendo qualcosa di speciale e io voglio esserci e sollevare trofei».

Non è stata resa nota l'entità dell'ingaggio della Kerr, ma l'Herald Sun, che cita fonti vicine al club, scrive di 600 mila dollari (circa 545mila euro) a stagione, che fanno dell'australiana la calciatrice più pagata in assoluto. Finora al top dei guadagni era la norvegese Ada Hegerberg, del Lione, con un ingaggio, secondo France Football, di 400 mila euro. E va precisato che la Kerr, grazie anche a bonus vari, arriverà a guadagnare in tutto due milioni di dollari (circa 1.800.000 euro) nel corso dei suoi 30 mesi al Chelsea, che attualmente è in testa alla classifica con un punto di vantaggio sulle concittadine, e campionesse uscenti, dell'Arsenal. Intanto la Football Association ha fatto sapere di aver raggiunto un accordo, grazie all'arrivo della Kerr al Chelsea, con l'emittente australiana Optus Sport che trasmetterà in patria le partite del campionato femminile inglese.
Ultimo aggiornamento: 20:47


© RIPRODUZIONE RISERVATA