Chelsea, esonerato Tuchel dopo la sconfitta di Zagabria. Colloqui in corso con Graham Potter

La notizia era nell'aria dopo il brutto avvio stagionale in Premier e in Champions

Mercoledì 7 Settembre 2022 di Salvatore Riggio
Chelsea, esonerato Tuchel dopo la sconfitta di Zagabria. In corsa Graham Potter e Pochettino

La notizia era nell'aria dopo il brutto avvio stagionale in Premier e in Champions, con la sconfitta di ieri contro la Dinamo Zagabria (1-0, girone E, lo stesso di Milan e Salisburgo): il Chelsea ha esonerato Thomas Tuchel, che nel 2021 vinse con i Blues Champions, Supercoppa Europea e Mondiale per club. Sembrava impossibile accadesse, invece è successo.

La decisione del club londinese è stata presa appunto dopo il ko nella massima competizione continentale. Nel comunicato ufficiale, i Blues specificano che «la nuova proprietà ritiene che sia il momento giusto per cambiare allenatore». Lo staff si occuperà della squadra in questi giorni, fino alla nomina di un nuovo tecnico «che avverrà rapidamente», si legge nella nota del club inglese. Fa sorridere che tutto avvenga dopo tre mesi dall'addio di Lukaku, tornato all'Inter in prestito per i pessimi rapporti con Tuchel. In corsa Graham Potter, allenatore del Brighton, con cui sono in corso dei colloqui: servono 18 milioni per liberarlo, ma non sarà un problema. Più defilato, Mauricio Pochettino.

Ultimo aggiornamento: 15:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci