Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Milan-De Ketelaere, si aspetta la fumata bianca. Juve, Pogba stop: affondo per Paredes

Giovedì 28 Luglio 2022 di Salvatore Riggio
Milan-De Ketelaere, si aspetta la fumata bianca. Juve, Pogba stop: affondo per Paredes

Entro domani dovrebbe concludersi la telenovela di questa lunga estate caldissima. Il Milan aspetta il sì del Bruges per De Ketelaere. In via Aldo Rossi ritengono di avere fatto tutto il possibile per il trequartista. L’ultima offerta è di 31 milioni di euro più quattro di bonus. Forse si può ancora limare qualcosa tra la parte fissa e i bonus, ma da entrambe le parti filtra ottimismo. Anche perché il Bruges è consapevole che non ci sono state altre offerte concrete oltre a quella del Leeds (destinazione non gradita al giocatore) e quindi non ci sarà nessuna asta. Parallelamente sono ripresi i contatti con il Chelsea per Ziyech, che costa 10 milioni di euro, ma per vestire la maglia rossonera dovrà abbassarsi l’ingaggio di 6 milioni. Poi il Milan cercherà di chiudere con il Tottenham per Tanganga. Invece, a centrocampo si fa sempre più dura la pista Renato Sanches. Così Paolo Maldini e Frederic Massara vireranno su Chukwuemeka dell’Aston Villa.

Inter, attesa per Milenkovic

L’Inter aspetta di affondare il colpo per Milenkovic e intanto Simone Inzaghi ha chiesto che non vengano ceduti né Skriniar né Dumfries, ma davanti a offerte importanti il club di viale Liberazione non potrà dire di no. La Juventus va all’assalto di Paredes del Psg, vuole il ritorno di Morata (Martial, Timo Werner e Arnautovic gli altri nomi per l’attacco) ed è preoccupata per Pogba. Oggi è in programma l’ultimo consulto specialistico per capire come intervenire in seguito alla lesione del menisco. La situazione è più complicata del previsto e ha convinto lo staff sanitario bianconero a cancellare l’intervento chirurgico inizialmente previsto a Santa Monica. Ora ci sono due strade con tempi di recupero variabili. L’intervento di “pulizia” (asportazione del menisco in artroscopia) confermerebbe i tempi di recupero previsti di almeno 40 giorni, mentre in caso di sutura (preservando il menisco) si arriverebbe addirittura a 4/5 mesi di stop con l’addio al Mondiale. Il Monza prende Warren Bondo, centrocampista classe 2003 nell’ultima stagione al Nancy, e adesso cerca un difensore e vuole chiudere per Petagna. Il Napoli pensa a Lo Celso del Villarreal, già obiettivo della Fiorentina.

Ultimo aggiornamento: 18:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci