Brescia-Milan, pagelle: Rebic non si ferma più, Torregrossa è l'anima della squadra

Venerdì 24 Gennaio 2020 di Salvatore Riggio
Brescia-Milan, i voti: Rebic non si ferma più, Torregrossa è l'anima della squadra

PAGELLE BRESCIA
 
JORONEN 6.5
La parata sul colpo di testa di Ibrahimovic è spettacolare.
 
SABELLI 6.5
Si mangia Theo Hernandez, impeccabile in questo inizio stagione. Sul gol la palla gli passa sotto le gambe.
 
CISTANA 6
Combatte senza timore, anche se ogni tanto commette qualche errore.
 
CHANCELLOR 6
Nel duello contro Ibrahimovic non si arrende mai. Sfortunato quando serve Rebic in occasione del vantaggio rossonero.
 
MATEJU 6
Controlla Castillejo e Conti e dà una mano in copertura.
 
BISOLI 6.5
Corre molto ed è insidioso con i suoi cross taglienti.
 
TONALI 6.5
Una visione di gioco superlativa per un ragazzo nato nel 2000.
 
DESSENA 6
Dalle sue parti non si gioca molto, ma lui fa il suo.
 
ROMULO 6
Tenta di impensierire la retroguardia del Milan.
 
TORREGROSSA 6.5
Prende tante botte, ma fa salire la squadra. Disputa una gara intelligente e impegna molte volte Donnarumma.
 
AYÉ 6.5
Soltanto Donnarumma gli nega il gol nel primo tempo.
 
NDOJ 6
Subito pericoloso appena entrato.
 
CORINI 6.5
Il suo Brescia gioca una bellissima gara, avrebbe meritato di vincere.
 

 
 

PAGELLE MILAN
 
DONNARUMMA 7.5
Provvidenziale quando tira fuori dalla porta un colpo di testa di Ayé. Nella ripresa si esalta contro Torregrossa.
 
CONTI 5.5
Non riesce a imporsi in fase offensiva.
 
KJAER 5.5
Si sarà anche ambientato in fretta, ma nell’uno contro uno è lento. Rischia la seconda ammonizione, ma viene graziato dall’arbitro alla mezz’ora
 
ROMAGNOLI 6.5
Deve fare gli straordinari per intercettare tutti i palloni che piovono nell’area rossonera.
 
THEO HERNANDEZ 5.5
Soffre moltissimo Sabelli. Perde troppi palloni. Per la prima volta in sofferenza, poi la traversa nel finale.
 
CASTILLEJO 5.5
Non è il solito esterno vivace intravisto nelle ultime apparizioni.
 
KESSIE 5.5
Gioca una discreta gara in fase difensiva, ma pecca nell’ultimo passaggio.
 
BENNACER 6
Fisicamente è in forma e si vede. Prova a creare qualcosa.
 
CALHANOGLU 6
Non ha mai un’idea interessante per far male al Brescia. Poi nella ripresa dà il via all’azione del gol di Rebic.
 
RAFAEL LEAO 6
Non ha paura di puntare l’uomo. Cerca di rendersi utile.
 
IBRAHIMOVIC 5.5
Prima Joronen fa una grande parata su un suo colpo di testa, poi è lui a fallire un gol clamoroso a due passi dalla porta. Ma si fa perdonare in parte con la palla in mezzo sul gol del vantaggio.
 
REBIC 7
Un altro gol da tre punti. Dopo la doppietta all’Udinese, è decisivo anche con il Brescia e il Milan risale la classifica.
 
PIOLI 6
Quanta fatica per battere il Brescia. Deve ringraziare ancora Rebic.

Ultimo aggiornamento: 22:45


© RIPRODUZIONE RISERVATA