Zanardi, notte tranquilla in ospedale a Milano: proseguono gli accertamenti

Sabato 25 Luglio 2020
Zanardi, notte tranquilla in ospedale a Milano: proseguono gli accertamenti

Alex Zanardi ha trascorso tranquillamente la prima notte nel reparto di terapia intensiva neurochirurgica dell'ospedale San Raffaele di Milano, dove è stato trasferito ieri da una clinica di riabilitazione lecchese perché le sue condizioni erano diventate instabili. Come fanno sapere dal San Raffaele, proseguono gli accertamenti diagnostici iniziati ieri per inquadrare le condizioni cliniche del campione paralimpico, nonché l'implementazione del piano terapeutico per sistemare gli squilibri fisiologici per cui è stato trasferito. Al fianco di Zanardi, operato tre volte alla testa a Siena dopo il grave incidente del 19 giugno, in ospedale questa mattina c'è la moglie Daniela.

Alex Zanardi, «condizioni cliniche instabili»: trasferito al San Raffaele di Milano

Zanardi dimesso e trasferito in un centro di neuro-riabilitazione nel Lecchese

Zanardi, si tenta risveglio dal coma: ridotta sedazione, ma «grave» quadro neurologico
 

 

Ultimo aggiornamento: 19:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA