Sofia Goggia, che gaffe: «Gay nello sci? Tra gli uomini no». Una battuta fa infuriare i social

La campionessa olimpica fa discutere per le parole usate in un'intervista al Corriere della Sera

Domenica 17 Aprile 2022 di Niccolò Dainelli
Sofia Goggia che caduta... di stile: «Omosessuali nello sci? Tra gli uomini no». Scoppia la polemica sui social

Sofia Goggia nella bufera social. La campionessa di sci finisce fuori pista. Ma questa volta non in una gara di sci, bensì in un'intervista. Le sue parole, rilasciate al Corriere della Sera, hanno suscitato polemiche senza fine. La campionessa olimpica di PyeongChang 2018 è finita nel mirino dei social per un passaggio dell'intervista sul tema dell'omosessualità nello sci

 

Leggi anche > Juve, la bordata di Lapo Elkann: «Siamo poco allegri! Allegri...»

 

 

«Se ci sono omosessuali tra gli atleti? Tra le donne qualcuna sì. Tra gli uomini direi di no. Devono gettarsi già dalla Steif di Kitzbuhel...», questa la considerazione della sciatrice bergamasca che ha mandato su tutte le furie il mondo di appassionati dello sci e dello sport in generale. Una battuta sulla difficile pista austriaca che ha fatto storcere il naso a molti lettori. 

 

Poi, la Goggia, si è espressa anche sulla possibilità che i transgender gareggino con le donne: «A livello di sport, un uomo che si trasforma in donna ha caratteristiche fisiche, anche a livello ormonale, che consentono di spingere di più - ha spiegato -. Non credo allora che sia giusto».

 

In precedenza le era stato chiesto se si considerasse femminista: «Credo che le donne debbano lottare per i loro diritti, compresa la parità di retribuzione. Ma le donne sono donne; gli uomini, uomini. Non mi piace quando dicono: donna con le pa**e. Perché devi giudicarmi da quello che non ho, che non sono?».

 

E su Twitter il mondo dello sport si schiera contro la campionessa di sci, accusata di fare polemica contro le proprie colleghe e avversarie. Una caduta... di stile. Che potrebbe danneggiarla più di una caduta dagli sci.

 

Ultimo aggiornamento: 18 Aprile, 14:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA