Pellegrini, beffa d'argento nei 200. Doppietta Carraro-Castiglioni nei 100 rana. Scozzoli bronzo

Sabato 7 Dicembre 2019
Federica Pellegrini, Martina Carraro con Arianna Castiglioni, Fabio Scozzoli

Arriva un'altra doppietta per l'Italia agli Europei in vasca corta di Glasgow. La firmano Martina Carraro e Arianna Castiglioni, rispettivamente oro e argento nei 100 rana. La Carraro, dopo una imperiosa rimonta, chiude in 1'04″51 davanti alla compagna azzurra che tocca in 1'05″01. Terza la finlandese Laukkanen (1'05″12). Per Martina si tratta della seconda medaglia della rassegna dopo l'argento conquistato nei 50. Con questi due podi l'Italia raggiunge le 200 medaglie agli Europei.

Nella gara più attesa della giornata la veneziana Federica Pellegrini aggiunge un altro argento alla sua straordinaria carriera. Nella finale dei 200 la Divina viene però beffata dalla britanica Anderson che, fuori dalle prime tre posizioni per tutta la gara, innesta il turbo negli ultimi 15 metri tocca prima di tutte in 1'52”77. L'azzurra è seconda in 1'52”88. Il bronzo è dell'olandese Framke Heemskerk in 1'53”35. Chiude all'ottavo posto l'altra azzurra Margherita Panziera, che comunque migliora il suo personale. 
«Non abbiamo fatto dei gran 200, ma va benissimo così - commenta a caldo Federica - Sono felicissima per la medaglia, comunque, anche perché stamattina non sono stata bene, poi ho vomitato prima della gara». In ogni caso. 

Ma il tassametro del medagliere azzurro non si ferma mai in questi Europei. E così arriva subito un'altra medaglia, questa volta un bronzo, con la firma del capitano azzurro, Fabio Scozzoli, che afferra il podio nei 100 rana in 56.55 alle spalle dell'olandese Arno Kamminga in 56.06 e del bielorusso Ilya Shymanovich in 56.42. Quinto posto per Nicolò Martinenghi (56”70).

Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre, 10:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci