Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Furlani domina anche nell'alto ai Tricolori Allievi: salta 2,16 miglior prestazione mondiale U18 del 2022

Domenica 19 Giugno 2022 di Emanuele Laurenzi
Mattia Furlani esulta dopo aver saltato 2,16 (foto di Fidal Grana/Fidal)

RIETI - Vola sul tetto del Mondo Mattia Furlani. Il talento della Studentesca Milardi non si ferma più e, dopo il titolo italiano Allievi nel salto in lungo (frantumato il record di Andrew Howe datato 2001: 7,87 contro il 7,61), diventa campione d'Italia anche nel salto in alto.

Sulla pedana di Milano supera l'asticella a 2,16 metri, misura che gli consegna il titolo tricolore e, soprattutto, lo pone ai vertici mondiali nella disciplina tra gli under 18. La prestazione odierna, infatti, è la migliore al mondo nel 2022 per un under 18. Un fine settimana da incorniciare per l'atleta rossoblu, che dopo lungo e alto, ha ottenuto anche un secondo posto nella staffetta 4x100: la squadra della Studentesca, formata da Samuele Ciglio, Luca Abadelli, Riccardo Caccamo e, per l'appunto, Furlani, ha chiuso al secondo posto dietro le Fiamme Gialle Simoni. 

Ultimo aggiornamento: 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci