Le probabili medaglie italiane di domani. Paltrinieri ci prova anche negli 800sl, Jacobs da record cerca l'oro nei 100 metri

Sabato 31 Luglio 2021
Quali medaglie domani? Paltrinieri ci prova anche negli 800sl, Jacobs da record cerca l'oro nei 100 metri

L'undicesima giornata di Giochi Olimpici di Tokyo 2020 si è conclusa con 4 medaglie per la delegazione azzurra, di cui 1 argento e 3 bronzi. Un bottino non magro, in assoluto, ma ancora una volta avaro di ori. Ci è andato ad un passo Mauro Nespoli, che in finale di tiro con l'arco ha mancato per pochissimo l'appuntamento con la storia, mentre hanno addirittura superato le aspettative la pugilessa Irma Testa (prima medaglia olimpica per la boxe femminile) e il sollevatore di pesi Antonino Pizzolato. Ha rispettato i pronostici invece Simona Quadarella, bronzo dietro ai mostri sacri Ledecky e Titmus.

 

 

Le potenziali medaglie

 

Domani è prevista l'assegnazione di 19 medaglie d'oro e, sfortunatamente, la rappresentativa italiana non avrà molti intepreti che possono ambire al metallo più prezioso. Di sicuro ci sarà qualche chance di medaglia nel salto in alto maschile, con Gianmarco Tamberi che ha passato in maniera convincente le fasi di qualificazione che lo hanno portato sino a qui. Sempre nell'atletica Marcell Jacobs Filippo Tortu saranno impegnati nelle semifinali dei 100 metri, che daranno i nomi per la finalissima delle 14:50. Jacobs ha già stupito tutti mettendo a segno il record italiano in 9'' e 94, Tortu invece si è qualificato per il rotto della cuffia con uno degli ultimi crono disponibili. Attendersi una medaglia da Jacobs sembra essere più un sogno che una possibilità, ma non per demerito suo. La concorrenza resta alta, anche se Marcell tutto può. 

 

Video

 

Un'altra possibile medaglia potrebbe arrivare dal nuoto, con Gregorio Paltrinieri che parteciperà nell'altro suo cavallo di battaglia, la 1500 stile libero, dopo aver guadagnato già un argento in una storica 800 stile libero in cui non avrebbe neanche dovuto "correre". La mononucleosi nulla ha potuto contro il nuotatore italiano, che è pronto a stupire ancora. Anche le due 4x100 miste (maschile e femminile), salvo tonfi, potrebbero dare soddisfazioni, magari non d'oro, ma sicuramente bronzee o argentee.

Nella scherma avremo una possibilità per giocarci loro nella gara di fioretto a squadre. La tradizione ha detto Italia molto spesso, con gli ori di Atene 2004 e Londra 2012, ma a quest'edizione dei Giochi il movimento sembra aver perso la gloria dei fasti passati, e ancora nessun oro è arrivato dalla disciplina, che comunque è sempre una di quelle che impreziosisce maggiormente il nostro medagliere.

 

 

 

Le 19 finali di sabato 31 luglio

03:10 - Parco femminile

03:30 - Nuoto, 50 stile libero maschile

03:35 - Lancio del peso femminile

03:37 - Nuoto, 50 stile libero femminile

03:44 - Nuoto, 1500 stile libero maschile

04:15 - Nuoto, staffetta mista femminile 4x100

04:36 - Nuoto, staffetta mista maschile 4x100

04:20 - Parco maschile

07:33 - Laser maschile

08:00 - Finale trampolino 3 metri femminile

08:00 - Tennis doppio femminile

08:00 - Tennis doppio misto

08:00 - Tennis singolare maschile 

08:33 - Laser femminile

12:10 - Salto in alto maschile

12:50 - Sollevamento pesi femminile -76kg

13:15 - Salto triplo femminile

14:20 - Badminton singolare femminile

14.50 - 100 metri maschile

 

Ultimo aggiornamento: 1 Agosto, 11:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA