Marcell Jacobs squalificato nella finale dei 60 m per falsa partenza: fischi del pubblico per la decisione

Le polemiche piombano su Belgrado, il pubblico si schiera dalla parte di Jacobs: "Decisione troppo fiscale"

Lunedì 7 Marzo 2022
Marcell Jacobs out, squalificato nella finale dei 60 m per falsa partenza: fischi del pubblico per la decisione

Primo vero passo falso di Marcell Jacobs dopo il dominio alla Olimpiadi di Tokyo. Il velocista lombardo è stato squalificato per falsa partenza nella finale dei 60 metri indoor del meeting di Belgrado. Il due volte oro olimpico ai Giochi Olimpici di Tokyo nei 100 metri e nella staffetta 4x100, aveva vinto la sua semifinale con il tempo di 6"56.

 

Leggi anche > Ivan Kuliak, l'atleta russo sul podio con la Z simbolo dell'invasione (accanto al vincitore ucraino)

 

Doveva essere un altro trionfo per Marcell Jacobs e invece così non è stato. Decisione fiscale da parte dei giudici con il 27enne lombardo che muove leggermente il capo e le spalle prima dello sparo dello starter, venendo escluso dalla competizione e scatenando i fischi da parte del pubblico rivolti agli addetti alla partenza.

 

Decisione che lascia perplesso lo stesso Jacobs che si allontana dai blocchi di partenza con smorfie eloquenti. A vincere la gara lo slovacco Jan Volko in 6"69, un tempo decisamente alla portata dell'azzurro che in batteria si era imposto in 6"56.

Ultimo aggiornamento: 23:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci