Il gesto commovente di Damiano Caruso: ringrazia il compagno e va a vincere la tappa

Sabato 29 Maggio 2021 di Carlo Gugliotta
Il gesto commovente di Damiano Caruso: ringrazia il compagno e va a vincere la tappa

Quello di Damiano Caruso sarà ricordato come uno dei gesti più belli del Giro d'Italia 2021. Nel corso della ventesima e penultima tappa, da Verbania ad Alpe Motta, il corridore siciliano è in fuga insieme al proprio compagno di squadra Pello Bilbao e al francese Romain Bardet. Lo spagnolo ha scandito il ritmo per molti chilometri al fine di agevolare Caruso, che non dimentica di essere stato a lungo uno dei gregari più impoetanti in gruppo, al fianco di campioni del calibro di Vincenzo Nibali.

Quando ha capito che Bilbao non aveva più energie, Caruso lo ringrazia dandogli una pacca sulle spalle: un gesto che racchiude l'essenza di uno sport di fatica come il ciclismo, nel quale ogni giorno vi è un incredibile dispendio di energie. 

Le parole di Damiano

"Ho voluto vincere per ringraziare Pello, la vittoria sarebbe stato il ringraziamento migliore per lui e per tutti gli altri compagni che hanno lavorato per me", ha affermato Damiano Caruso dopo il traguardo. negli ultimi tre chilometri è riuscito a togliersi di ruota Romain Bardet ed è andato a vincere in solitaria ad Alpe Motta, prendendosi a 33 anni il primo successo in carriera al Giro d'Italia.

Grazie a questo trionfo, il siciliano del Team Bahrain Victorious ha rafforzato la sua seconda posizione in classifica generale alle spalle della maglia rosa Egan Bernal. Domani il Giro d'Italia si chiuderà con la cronometro di Milano. Giro d'Italia.

 

Ultimo aggiornamento: 30 Maggio, 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA