Trump "bannato" anche dal golf: niente Pga Championship nel suo club

Lunedì 11 Gennaio 2021
Il golf scarica Trump: il Pga Championship non si giocherà sul suo campo

La NBA non è l'unica associazione sportiva americana che ha "scaricato" il presidente uscente Donald Trump. L'ultima novità arriva dalla Pga of America (i golfisti professionisti statunitensi), che ha fatto sapere che il 2022 Pga Championship non si giocherà al Trump National Golf Club Bedminster, il campo di New Jersey di proprietà di Trump, che avrebbe dovuto ospitare il torneo nel mese di maggio dell'anno prossimo. E non è la prima volta che succede: già nel 2015 la tappa del Trump National di Los Angeles fu cancellata per alcune frasi razziste verso gli immigrati messicani.

USA, assalto al Congresso: i giocatori NBA si inginocchiano durante l'inno

«Il Consiglio di amministrazione di Pga of America ha votato per esercitare il diritto di rescindere l'accordo per giocare il 2022 Pga Championship al Trump Bedminster», ha dichiarato Jim Richerson, presidente di Pga of America. «È diventato chiaro che condurre il Pga Championship al Trump Bedminster sarebbe dannoso per il nostro brand e metterebbe a rischio la longevità stessa della nostra missione. È stata una decisione per assicurare che Pga of America e i professionisti di Pga possano continuare a far crescere il nostro grande sport per i decenni futuri».

Donald Trump però non ci sta e risponde attraverso una nota: «La Trump Organization è incredibilmente dispiaciuta per la decisione della Pga of America. Abbiamo investito molti milioni di dollari nel 2022 Pga Championship al Trump National Golf Club, a Bedminster e la Pga America non ha il diritto di interrompere il contratto».

Ultimo aggiornamento: 14:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA