Giro, in 12 minuti bruciati 1.000 biglietti per la salita

Giovedì 20 Maggio 2021
Giro, in 12 minuti bruciati 1.000 biglietti per la salita

SUTRIO C'era da aspettarselo, pochi posti, tanta fame di giro. E così in soli 12 minuti ieri mattina i mille biglietti a disposizione per assistere agli ultimi 3 chilometri della salita allo Zoncolan si sono letteralmente volatilizzati. Aperto il portale di Promoturismo Fvg alle 8.30, poco dopo la finestra delle prenotazioni si è subito chiusa, con i più rapidi a spartirsi gli 850 pass per la salita a piedi o in seggiovia dal versante di Sutrio e i 150 con la funivia da Ravascletto. 736 prenotazioni provengono dalla Provincia di Udine, 148 dalle altre Province della Regione e 116 da fuori Regione, alcune dall'estero. Per loro sabato si apriranno gli spazi del tratto finale della tappa che scalerà il monte, con la possibilità di arrivare fino a 300 metri dal traguardo dove vige la bolla Rcs. Assieme a loro ci saranno altre 1.200 persone circa tra i beneficiari dei pass dell'organizzazione, circa 500 e i volontari che presidieranno il percorso, tra protezione civile, esercito, soccorso alpino e forze dell'ordine. Per tutti gli altri appassionati di ciclismo non rimarrà che accaparrarsi un posto lungo i 200 km del resto del percorso della tappa che rimangono liberi; stesso criterio utilizzato anche per le altre due tappe regionali, la 15^ di domenica da Grado a Gorizia e la partenza della 16esima, lunedì 24, da Sacile, con l'unica accortezza di indossare sempre la mascherina ed evitare gli assembramenti.

VIABILITÀ

Per quanto riguarda la 14^, la Cittadella-Monte Zoncolan di sabato, l'ingresso dal Veneto in Friuli Venezia Giulia dei corridori scatterà attorno alle ore 13.20 nel territorio comunale di Caneva di Sacile, poi Aviano, Maniago, Meduno, Tramonti con l'attacco alla forcella di Monte Rest attorno alle ore 15.00; i passaggi in Carnia indicativamente sono previsti a Priuso 15.32, Villa Santina 15.42, Caneva di Tolmezzo, 15.52, Zuglio 16.02, Piano d'Arta 16.06, Sutrio 16.13, Monte Zoncolan 16.54 ma dipenderanno dalla media tenuta dal gruppo. Nelle strade interessate dal passaggio della corsa (SR 552, SS52, SP21, SS52bis, SP111, SR465; viabilità comunale di Arta Terme e Sutrio) ci sarà la sospensione temporanea della circolazione del traffico veicolare a partire da 2 ore e 30 minuti prima del transito dei ciclisti alla media più veloce indicata nelle relative crono tabelle, fino al transito del veicolo munito di cartello fine gara ciclistica posto in coda alla carovana. Prima della competizione dei professionisti transiterà lungo le stesse strade la manifestazione Giro E-bike composta da circa 70 ciclisti amatori che percorrono la parte finale di ogni tappa a bordo di biciclette elettriche. Il loro passaggio è previsto due ore prima del cronoprogramma di tappa. Il Comitato locale tappa fa infine presente che al fine di una corretta gestione degli spazi disponibili nell'ambito dell'Eliporto Moro e Piazzale Enzo Moro, a partire dalle 20 di ieri non è consentito a camper e roulotte di accedere alla salita dello Zoncolan dall'inizio della stessa a Sutrio, destinando ai Camperisti un'area di parcheggio presso la zona industriale dello stesso paese. Saranno esposte apposite indicazioni, spiacenti di aver dovuto assumere questa decisione per il prevedibile affollamento che potrebbe determinarsi nella giornata di sabato ed antecedenti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA