Giro, cade Alessandro De Marchi, va via in ambulanza

Giovedì 20 Maggio 2021
Alessandro De Marchi

Caduta e ritiro nei primi chilometri della 12/a tappa, Siena-Bagno di Romagna, per il friulano Alessandro De Marchi, due giorni in maglia rosa in quest'edizione del Giro d'Italia. Il corridore friulano della Israel Start-Up Nation, che ieri ha compiuto 35 anni, è stato caricato in ambulanza e quindi costretto al ritiro. A quanto pare "il rosso di Buja" è rimasto sempre vigile: è stato comunque immobilizzato e posizionato su una barella e le sue condizioni saranno valutate in ospedale. Un'altra caduta ha visto coinvolto poco prima Marc Soler, uomo della Movistar attualmente 11/o in classifica generale a 3' e 19« da Egan Bernal. Lo spagnolo ha proseguito la corsa, con un compagno di squadra, ma sembra in seria difficoltà e rimane attardato. 

Sospetta frattura

De Marchi, ha spiegato il direttore sportivo del team Israel Nicky Sorensen a RaiSport, è stato portato in ospedale a Firenze. Si sospetta una frattura della clavicola, ma le sue condizioni non sarebbero preoccupanti. «La cosa più importante è che è stato sempre cosciente, non ha preso un colpo in testa. La sua salute non è pregiudicata», ha detto l'ex ciclista danese. 

Ultimo aggiornamento: 12:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA