Miami, le sorprese non finiscono: Hurkacz elimina il favorito Rublev e trova in finale l'amico Sinner

Sabato 3 Aprile 2021
Miami, le sorprese non finiscono: Hurkacz elimina il favorito Rublev e trova in finale l'amico Sinner

Ancora una sorpresa a Miami: il polacco Hubert Hurkacz ribalta il pronostico, elimina Andrey Rublev e si qualifica per la finale del Masters 1000 dove domani - 4 aprile alle 19 -  affronterà il nostro Jannik Sinner. Senza tante emozioni il match giocato nella notte italiana con il 24enne polacco, numero 37 dell'Atp, che ha liquidato con un rapido 6-4 6-3 il numero 8 del mondo e quarta testa di serie. 

Storia nella storia: Hurkacz e Sinner oltre che colleghi sono compagni di allenamento e anche di doppio. In sostanza, amici. Al torneo di Dubai il mese scorso hanno giocato insieme nel torneo di doppio. 
Tuttavia in una partita ufficiale non si sono mai trovati l'uno di fronte all'altro. 

Sinner, a Miami è nato un fenomeno

Ultimo aggiornamento: 20:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA