Tirreno-Adriatico, vittoria finale di Simon Yates. Al Tour è il giorno dei tamponi

Lunedì 14 Settembre 2020
Simon Yates si è aggiudicato la classifica finale della Tirreno-Adriatico. La Corsa dei Due Mari si è chiusa con la doppietta britannica: primo il corridore della Mitchelton-Scott e secondo Geraint Thomas, il vincitore del Tour de France del 2018. L'ultima tappa, la cronometro individuale sul lungomare di San Benedetto del Tronto, è stata vinta dal campione d'Italia Filippo Ganna, che è riuscito nell'impresa di battere il recordman dell'ora, Victor Campenaerts. L'azzurro del Team Ineos Grenadiers ha coperto i 10 km della cronometro individuale con il tempo di 10'42". 
La Ineos Grenadiers può quindi sorridere in vista del Giro d'Italia. Dopo la bruttissima giornata di Egan Bernal al Tour de France, quando sul Grand Colombier il corridore colombiano ha accusato un ritardo di oltre sette minuti dalla maglia gialla, la Corsa dei Due Mari ha messo in evidenza un Geraint Thomas che si sta avvicinando sempre più al top della forma in vista del mese di ottobre, quando affronterà la corsa rosa come capitano unico. E' apparso invece un po' più in ritardo di condizione Vincenzo Nibali, che ha chiuso la Tirreno-Adriatico con poco più di 8 minuti di ritardo in classifica generale rispetto a Simon Yates.
Per ciò che riguarda il Tour de France, oggi la corsa francese ha osservato l'ultimo giorno di riposo e di tamponi ai corridori e allo staff delle squadre. Domani si riprenderà con la sedicesima tappa, la La Tour-du-Pin - Villard-de-Lans di 164 km.
Ultimo aggiornamento: 18:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA