Jeremy Chapell firma per la Reyer: sostituisce capitan Haynes

Lunedì 22 Luglio 2019
La nuova Reyer è fatta: Jeremy Chapell ha firmato oggi mentre  Bramos resta per la quinta stagione.

Chappell - 32 anni - dovrà rimpiazzare l'ex capitano Marquez Haynes e il suo palmares appare buono: nell'ultima stagione ha giocato a Brindisi. Alto 191 cm è di  Cincinnati (Ohio) dove ha mosso i primi passi nella Northwest High School. Dopo 4 anni di college alla Robert Morris nel 2009 diventa professiona e arriva in Europa: prima allo Znicz Jaroslaw (Polonia)  poi in Ucraina per tre stagioni (una al Goverla e due al Ferro-Zntu con cui vince la coppa 2013).  Nel 2013 gioca con lo Zenit San Pietroburgo con cui raggiunge la finale di EuroChallenge mentre nelle successive due annate passa al  Saratov.
 Prima dell’arrivo in Italia gioca una stagione (2016-2017) a Banvit insieme a Orelik e Vidmar, raggiungendo la finale di Champions League e vincendo la coppa nazionale turca. Nel 2017-2018 è a Cantù e poi appunto a Brindisi dove ha la nomination tra i migliori 5 difensori del campionato (12,8 punti con il 56,6% da 2 e 37,1 da 3; 5,1 rimbalzi e 2,8 assist a partita).

«Pronto a dare tutto per questi colori» «Sono davvero entusiasta di far parte dell’Umana Reyer che ringrazio per avermi voluto - le prime parole da orogranata - È un club con un altissimo grado di professionalità in diversi settori e questo è molto importante per me. Ho grande rispetto anche per i sostenitori e l’ambiente orogranata, non ho mai visto una partita in cui il Taliercio non fosse pieno e l’atmosfera che si crea è ideale per giocare importanti sfide. I miei obiettivi stagionali sono sempre gli stessi: dare tutto me stesso per aiutare la mia squadra a vincere. Entro a far parte della squadra Campione d’Italia perciò metterò le mie qualità a disposizione di staff e compagni per difendere al meglio il titolo».
© RIPRODUZIONE RISERVATA