Sonia Bruganelli piange a Verissimo: «Mia figlia ha avuto un infarto. È stato devastante...». Silvia Toffanin commossa

Domenica 26 Settembre 2021 di Emiliana Costa
Sonia Bruganelli piange a Verissimo: «Mia figlia ha avuto un'ipossia. Non ero all'altezza della situazione...». Toffanin commossa

Sonia Bruganelli a Verissimo«Mia figlia ha avuto un'ipossia. È stato devastante...». Silvia Toffanin commossa. Oggi, l'opinionista del Gf Vip è stata ospite nel salotto di Canale 5 e ha raccontato un momento molto duro della sua vita.

 

Leggi anche > Claudio Amendola scoppia in lacrime a Verissimo: «Mia moglie Francesca ha una malattia, un dolore fisico enorme»

 

«Sono diventata mamma di Silvia a 27 anni  - spiega la moglie di Paolo Bonolis - ed è stato devastante. All'ottavo mese di gravidanza, scopro che Silvia ha una cardiopatia grave. Il medico mi disse 'appena nata la dovremo operare, altrimenti muore'. Non sapevo dove sbattere la testa. Le prime foto le ho fatte a quattro mesi, perché non mi volevo affezionare. Avevo paura di perderla. Lei è stata operata ed è andata in terapia intensiva. A sette giorni dall'intervento ha avuto un'ipossia. Purtroppo ha avuto questo infarto nel momento di cambio turno, l'ipossia è durata a lungo e forse il danno motorio si sarebbe potuto evitare. Quando torno stanca, lei mi dice 'mamma ti amo'. È l'unica che mi fa piangere. Quando è successo tutto, io emotivamente non ero all'altezza di quella situazione. Adesso la saprei gestire. Paolo è stato la mia grande forza».

 

Sonia Bruganelli

 

Sonia Bruganelli parla anche di papà Massimo scomparso due anni fa a causa di un aneurisma. «Mio padre non c'era spesso, lavorava fuori tanto. Era la persona che mi conosceva più di tutti. Mi manca un complice. Papà se n'è andato all'improvviso, la notte del primo maggio di due anni fa. Aveva fatto un allenamento con la squdra di calcio che allenava. Non si è sentito bene la notte, mia madre è andata a fargli una camomilla e quando è tornata lui già non c'era più. Lo sto metabolizzando adesso. Quando sto male, vado da lui. Mi porto Silvia. Quando vado da sola, mi siedo lì e ci parlo. Gli chiedo tante cose. Dopo che ci ho parlato, mi sento molto più leggera. Mio figlio Davide ha lo stesso odore di mio papà. Hanno avuto un rapporto fortissimo».

 

L'opinionista conclude parlando del suo rapporto con Paolo Bonolis: «Vent'anni di matrimonio con Paolo. Lo risposerei senza correre come abbiamo fatto. Ci siamo vissuti poco prima, ha vissuto solo le mie paturnie. Avrei preferito che ci fossimo incontrati adesso. Siamo due genitori presentissimi, è il mio migliore amico. Stiamo bene insieme in maniera adulta. Lui vorrebbe che fossi più passionale, io lo sono sempre stata poco. Adesso ancora meno. Ma lui mi aspetta, c'è».

© RIPRODUZIONE RISERVATA