Eva Henger e il canna-gate: "Sono Pentita, dovevo agire diversamente. Ecco perché non ho parlato la prima puntata"

PER APPROFONDIRE: canna gate, eva henger, isola dei famosi
Francesco Monte, Stefano De Martino ed Eva Henger
MILANO - “Sono pentita. Non di aver detto la verità, ovviamente. Anzi, rivendico questa mia scelta. A posteriori, però, dando ragione ad Alessia (Marcuzzi), avrei agito in un altro modo….”. Eva Henger torna a parlare dell’orami celebre caso del canna-gate all’Isola dei Famosi con Francesco Monte protagonista: “A botta calda quando mi hanno chiamato bugiarda non c’ho visto più – ha spiegato in un’intervista a”Chi”, in edicola domani -  Invece avrei dovuto insistere con la produzione e costringere i responsabili a fare qualcosa.

 
 

#buonagiornata #bellagente #allavoro #sempreingiro #troppecose #instadaily #instapeople #instagirl

Un post condiviso da Eva Henger (@eva_henger) in data:




 
 

Ci vediamo tra poco! #domenicalive #mediaset #canale5 @barbaracarmelitadurso #instadaily #instalife

Un post condiviso da Eva Henger (@eva_henger) in data:




Prendendo dei provvedimenti con Francesco, che in ogni caso aveva infranto il regolamento introducendo droghe leggere all’interno del nostro gruppo. Era giusto far emergere la verità e se non lo avessi fatto sarei stata complice anch’io. La modalità è stata sbagliata, però. Se Francesco ammettesse di aver sbagliato, sarei felice di far pace con lui”.
 
 

#buonpranzoatutti #orsalife #milano #everybodyhappy #instalife #honesty

Un post condiviso da Eva Henger (@eva_henger) in data:




Il motivo per cui l’attacco non è partito nella prima puntata in realtà c’è: “Inizialmente ognuno di noi aveva la sua stanza, in albergo, quindi anche se sapevo che Francesco stava fumando perché lo avevo visto acquistare l’erba, ho preferito farmi i fatti miei. Quando invece ci hanno trasferito in 70 mq in 17… ho cominciato a essere insofferente come gli altri. Ho cercato di convincerlo a smettere. Gli ho raccontato di mio figlio Riccardino e di quello che avevo passato con lui negli anni della sua dipendenza. Niente. Non mi ha mai dato retta.
 
 

Ciao tutti, sono tornata!!! #isola @mjmemi #ciao #bellagente #viamo

Un post condiviso da Eva Henger (@eva_henger) in data:




Per tutta risposta, alla prima puntata mi ha attaccato subito (…) Pensare che avevamo stabilito un ottimo rapporto. Abbiamo parlato molto durante il viaggio. Della sua famiglia, di Cecilia (Rodriguez) e della sua sofferenza. Ma, quando l’ho ripreso sulle canne, è cambiato totalmente. Furibondo, mi ha chiamata bugiarda. Avrebbe dovuto smettere di fumare e chiedere scusa. Ammettere subito la sua debolezza lo avrebbe salvato”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 13 Febbraio 2018, 15:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Eva Henger e il canna-gate: "Sono Pentita, dovevo agire diversamente. Ecco perché non ho parlato la prima puntata"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti