Con Borghi il “primo Re” è da selfie

Con Borghi il “primo Re” è da selfie

di Gustavo Marco Cipolla

L’entusiasmo dei fan e delle ammiratrici di tutte le età. I selfie da condividere sui social dopo aver incontrato al parco di Talenti Il primo Re Alessandro Borghi, accolto dagli applausi del pubblico. Sorridente e con il solito fascino da rubacuori, l’attore è arrivato in via Ugo Ojetti, dove fino a domenica 11 agosto, proseguendo poi fino all'8 settembre, si svolgerà la rassegna di celluloide CineVillage, per la proiezione del film sulla nascita di Roma che lo vede protagonista accanto ad Alessio Lapice e diretto da Matteo Rovere.
 
 


Con lui, prima della visione della pellicola vincitrice di tre Nastri d’argento, anche il regista in un talk show moderato dallo scrittore Christian Raimo e in cui l’attore e Rovere raccontano l’esperienza di aver lavorato insieme sul set. Tra risate e la sua inconfondibile ironia, Borghi confida «siamo fortunati perché facciamo parte dello tsunami del cinema italiano. Penso che sia un momento molto bello in cui si è deciso di dare spazio ai ragazzi giovani che desiderano sperimentare. Credo che ci sia un cambiamento nell’impianto produttivo. Si ha più voglia di rischiare ed è possibile realizzare progetti innovativi». Durante il giorno, per gli spettatori dell’arena del CineVillage, anche lezioni a ingresso libero di ginnastica posturale, pilates e bioenergym nel centro sportivo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 7 Agosto 2019, 11:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Con Borghi il “primo Re” è da selfie
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti