Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Will Smith e lo schiaffo agli Oscar: «Chiedo scusa a Chris Rock, la violenza in tutte le sue forme è velenosa e distruttiva»

Lungo post su Instagram: "Il mio comportamento agli Academy Awards di ieri sera è stato inaccettabile e imperdonabile"

Martedì 29 Marzo 2022
Will Smith e lo schiaffo agli Oscar: «Chiedo scusa a Chris Rock, la violenza in tutte le sue forme è velenosa e distruttiva»

Will Smith chiede scusa a Chris Rock per averlo schiaffeggiato sul palcoscenico degli Oscar. «Scherzi a mie spese sono parte del lavoro, ma lo scherzo su un problema medico di Jada è stato troppo da sopportare e ho reagito emotivamente», ha detto il neo-premio Oscar per «King Richard», definendo «inaccettabile e senza scuse» il suo comportamento. «Voglio farti le mie pubbliche scuse Chris. Ho sbagliato e mi sento imbarazzato. Le mie azioni non sono indicative dell'uomo che vorrei essere», ha aggiunto l'attore. 

Will Smith e Jada Pinkett, dai tradimenti alla dipendenza da porno e droga: la coppia più longeva (e chiacchierata) di Hollywood

Will Smith, dopo il pugno l'abbraccio dell'amico Denzel Washington: «Nel momento più alto il diavolo arriva»

Will Smith piange durante il suo discorso dopo l'Oscar e il pugno a Chris Rock: «L'amore mi fa fare cose folli»

«La violenza in tutte le sue forme è velenosa e distruttiva», scrive Will Smith in un lungo post su Instagram. «Il mio comportamento agli Academy Awards di ieri sera è stato inaccettabile e imperdonabile. Le battute su di me fanno parte del lavoro, ma una battuta sulle condizioni di salute di Jada era troppo per me da sopportare e ho reagito emotivamente», spiega l'attore che ha vinto l'Oscar come migliore attore protagonista scusandosi con Chris Rock per averlo aggredito dopo la battuta di cattivo gusto sull'alopecia della moglie di Smith. «Vorrei anche scusarmi con l'Academy, i produttori, tutti i partecipanti e tutti gli spettatori in tutto il mondo. Vorrei scusarmi con la famiglia Williams e la mia famiglia del film King Richard. Sono profondamente dispiaciuto che il mio comportamento abbia macchiato quello che è stato un viaggio meraviglioso per tutti noi», ha concluso l'attore definendo se stesso un «work in progress». 

 

Ultimo aggiornamento: 10:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA