Telethon:Anzil, batte 24 ore il cuore grande del Friuli Venezia Giulia

Sabato 2 Dicembre 2023
Telethon:Anzil, batte 24 ore il cuore grande del Friuli Venezia Giulia
Presenti a Udine anche gli assessori Zilli, Riccardi e Roberti Udine, 2 dic - "Ventiquattr'ore di corsa, per la ricerca, per vincere le malattie rare; ventiquattr'ore di solidarietà, che valgono il tempo di tante vite umane, per dare speranza a chi soffre, per allargare ancora di più l'orizzonte di chi non vuole arrendersi, né davanti alla malattia, né ai limiti della scienza e della tecnologia. Telethon è il cuore grande del Friuli Venezia Giulia che batte, generoso, attraverso lo sport, in una staffetta che quest'anno ha superato tutti i record: 690 squadre, un orgoglio per la nostra Regione, che racconta dell'impegno di grandi professionisti della salute e di comunità, di uomini e donne pronti a dare il proprio contributo volontario, sempre, per aiutare chi è nel bisogno". Queste le parole del vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Mario Anzil, nella giornata in cui, nel primo pomeriggio, in piazza Primo Maggio, a Udine, ha preso avvio la 24 ore della 25esima edizione di Telethon, staffetta benefica nata per raccogliere fondi per la promozione della ricerca scientifica sulle malattie rare. Nel suo intervento introduttivo sul palco, all'avvio della manifestazione - alla quale ha preso parte come podista -, l'assessore regionale Barbara Zilli, ha portato il saluto del governatore della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e ha sottolineato che "sport e solidarietà sono ancora una volta assieme, in un binomio vincente. A parlare prima di ogni altra cosa sono i numeri record di iscrizioni di questa 25esima edizione, sinonimo del grande entusiasmo che c'è attorno a Telethon. Il Friuli Venezia Giulia è una terra generosa, che ha ricevuto molto nei momenti di difficoltà come quelli del terremoto, ma che proprio da quell'esperienza ha imparato a dare, a restituire quella solidarietà". "Uniamo la forza del volontariato a quella della ricerca; uniamo la grande capacità dei nostri professionisti della salute a quella, altrettanto straordinaria, dei nostri volontari", ha detto sul palco l'assessore regionale Riccardo Riccardi che ha aggiunto di essere a conoscenza del lavoro del Governo sul Dl81, sul tema di protezione civile: "Ringraziamo i ministri e speriamo di poter accantonare al più presto questa vicenda difficile per tutti noi". "La Regione è presente a questa importante manifestazione benefica con una sua squadra che corre nella speranza di poter dare sollievo alle persone alla quali è destinata la raccolta fondi", ha affermato sul palco, nel pomeriggio, l'assessore regionale Pierpaolo Roberti, che ha partecipato a sua volta alla staffetta come podista, come esponente dell'Esecutivo con delega ai rapporti con il Consiglio regionale. ARC/PT/pph
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci