Sport: Anzil, benvenuti a Latisana ai 110 arcieri da tutta Italia

Sabato 9 Dicembre 2023
Il vicegovernatore ha inaugurato la Coppa Italia Centri giovanili Fitarco Latisana, 9 dic - "Lo sport è forte impegno e sacrificio ma è anche piacere e i tanti ragazzi che provengono da tante parti d'Italia qui a Latisana questo fine settimana hanno modo di celebrare l'agonismo ma anche di coglierne gli aspetti divertenti: oltre quindi ad augurare a tutti gli atleti buona Coppa, la Regione Friuli Venezia Giulia testimonia anche la gratitudine agli organizzatori per aver Latisana come sede dell'ultimo evento federale della stagione agonistica 2023". Lo ha affermato il vicegovernatore e assessore allo Sport Mario Anzil, portando il saluto della Regione alla cerimonia di apertura della ventesima edizione per la Coppa Italia Centri Giovanili che si disputa oggi e domani nel palazzetto dello sport di Latisana. In gara sedici formazioni qualificate grazie al loro impegno rivolto ai settori giovanili. Le sfide vedranno domani mattina sulla linea di tiro le classi Ragazzi, Allievi e Juniores, arcieri dai 10 ai 21 anni, in squadre miste, per un totale di 110 arcieri cui si aggiungono i tecnici e i dirigenti di società. Alla cerimonia di apertura sono intervenuti il sindaco di Latisana Lanfranco Sette, il presidente regionale e nazionale della Federazione italiana tiro con l'arco (Fitarco) Paolo Sanna e Mario Scarzella e il presidente del comitato organizzatore Carmine Fiorito. Domani il via alla competizione vera e propria con la qualifica di 30 frecce, seguita da due gironi eliminatori e, nel pomeriggio, semifinali e finali per l'assegnazione dell'ambito trofeo che, come da tradizione, vedrà anche la premiazione della tifoseria più colorita. ARC/EP/ma
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci