Sicurezza: immigrazione al centro incontro governatore-sottosegretario

Mercoledì 22 Settembre 2021
Trieste, 22 set - La collaborazione tra Governo nazionale e Regione Friuli Venezia Giulia per il rafforzamento delle attività di contrasto all'immigrazione clandestina al centro dell'incontro che questa mattina il governatore del Friuli Venezia Giulia ha avuto a Trieste con il sottosegretario di Stato all'Interno.

All'incontro, che si è svolto in un clima di grande cordialità, hanno partecipato anche il prefetto di Trieste e l'assessore regionale alla Sicurezza e immigrazione.

Tra i temi trattati la necessità di riattivare le riammissioni, la questione dei minori stranieri non accompagnati, l'utilizzo di strumentazioni elettroniche avanzate per il controllo del territorio, il potenziamento delle pattuglie miste Italia-Slovenia e i flussi internazionali di un fenomeno in forte espansione.

Successivamente il sottosegretario di Stato all'Interno, accompagnato dal prefetto di Trieste e dall'assessore regionale alla Sicurezza e immigrazione, ha fatto visita al Commissariato di Polizia di San Sabba. ARC/RT/pph

© RIPRODUZIONE RISERVATA