Fvg Strade: Callari-Pizzimenti, garantire dipendenti e servizi

Udine, 14 nov - "Stiamo lavorando per trovare delle soluzioni che salvaguardino i diritti dei dipendenti e, nel contempo, i quelli dei cittadini a cui va garantita l'erogazione dei sevizi".

Lo ha detto oggi ai sindacati l'assessore alla Funzione pubblica del Friuli Venezia Giulia, Sebastiano Callari, intervenendo, insieme all'assessore regionale al Territorio, Graziano Pizzimenti, e al neo presidente di Fvg Strade spa, Raffaele Fantelli, all'incontro svoltosi nella sede della Regione per analizzare la situazione dei circa 140 dipendenti del servizio viabilità delle ex province che, per effetto di una norma regionale collegata alla riforma degli Enti locali, dovranno prestare servizio in Fvg Strade spa entro il 2023.

Nel corso della riunione, Callari ha voluto rassicurare che "nessuno di questi lavoratori verrà lasciato a casa o avrà una diminuzione dei propri diritti e, a questo proposito, si stanno valutando diverse ipotesi legate alla riforma degli Enti locali in itinere". L'assessore ha quindi confermato la massima disponibilità a trovare soluzioni per garantire certezze ai dipendenti che "rappresentano una grande risorsa".

Ribadendo la necessità di rivedere la legge regionale 26/2014, Callari ha evidenziato l'intenzione della Giunta di dare risposte ai lavoratori nel corso del 2019.

"Qualsiasi scelta su come riorganizzare il servizio viabilità sarà discussa e condivisa", ha sottolineato ancora l'assessore alla Funzione pubblica, ricordando che, ad oggi, la norma prevede una messa a disposizione dei circa 140 dipendenti a decorrere dal 2023 e che, fra le ipotesi, "vi è quella di eliminare il termine temporale".

"I dipendenti - ha aggiunto Callari - restano quindi a disposizione di Fvg Strade ma vengono fatti rientrare nel loro status di dipendente regionale. Sarà un lavoro che richiederà più incontri con le parti sindacali prima di risolvere la situazione, ma c'è la volontà di raggiungere una soluzione condivisa".

Pizzimenti, dal canto suo, ha sostenuto la necessità di garantire servizi ai cittadini. "Bisogna tenere conto della gestione del personale - ha spiegato - ma anche della società per non creare disservizi. La Giunta dovrà compiere le valutazioni sulla società controllata regionale per capire gli aspetti legati al personale ed anche quelli propri della gestione societaria, con costi e ricavi che dovranno essere analizzati".

Fantelli, infine, ha rappresentato gli obiettivi della società, in particolare quello "di erogare un servizio a favore del territorio", e le ipotesi di lavoro sul piano industriale con una strategia che prevede l'individuazione delle attività ad alto valore aggiunto da mantenere all'interno di Fvg Strade. ARC/LP/fc

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Novembre 2018, 16:00




Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fvg Strade: Callari-Pizzimenti, garantire dipendenti e servizi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti