Eventi: Bini, "Presepi Fvg 2023" promuove turismo lento

Lunedì 11 Dicembre 2023
L'assessore alla presentazione dell'iniziativa delle Pro Loco della regione Udine, 11 dic - "Un'iniziativa che, dopo vent'anni, continua a crescere con 2.500 natività da ammirare, 174 siti in cui si possono visitare i presepi suddivisi in dodici veri e propri itinerari che coinvolgono l'intero territorio del Friuli Venezia Giulia. La Regione sostiene con grande piacere l'attività del Comitato regionale dell'Unione nazionale Pro Loco d'Italia (Unpli) per il suo profondo valore legato alla spiritualità e alla tradizione. Ma la manifestazione assume anche una grande importanza per l'attrazione turistica che rappresenta, in particolare rispetto al turismo lento di chi attraverso l'itinerario dei presepi vuole scoprire il Friuli Venezia Giulia. Basti pensare, ad esempio, al presepe di sabbia di Lignano Sabbiadoro che ha già fatto registrare le prenotazioni di oltre 50 pullman di turisti austriaci. L'attrattività di queste forme di turismo non può che incrementare le presenze straniere che, nel 2023 in regione, hanno mostrato un incremento di quasi il 12 per cento rispetto al 2022". Lo ha detto questa mattina l'assessore regionale alle Attività produttive e Turismo, Sergio Emidio Bini, partecipando alla presentazione, nella sede della Fondazione Friuli a Udine (dove era presente anche il presidente del Consiglio regionale, Mauro Bordin) della edizione 2023 di "Presepi Fvg: la tradizione che prende forma", contenitore degli eventi natalizi del Comitato regionale del Fvg dell'Unione nazionale Pro Loco d'Italia. Il rinnovato sito web presepifvg.it propone la 20. Edizione del "Giro presepi Fvg", ovvero la mappa georeferenziata con 174 siti presepiali in regione. Sono 94, tra capoluoghi, frazioni e località, i centri coinvolti in cui è possibile visitare una natività. Sono inoltre una sessantina le scuole della regione coinvolte nell'organizzazione del concorso di presepi che quest'anno è dedicato proprio a San Francesco, dal titolo "1223-2023: 800 anni da Greccio. Grazie San Francesco". "Proprio a 800 anni dalla nascita del presepe - ha proseguito Bini - attraverso questa importante manifestazione del sistema delle Pro Loco il Friuli Venezia Giulia diventa regione "ambasciatrice" della tradizione del presepe. Quest'anno la collaborazione con PromoTurismo Fvg arricchisce l'evento con ulteriori 21 sedi presepiali e mostre dedicate in particolare al turismo delle famiglie e dei gruppi provenienti dall'estero. Una manifestazione - ha aggiunto l'assessore - che fa bene alla spiritualità, alla tradizione ma che contribuisce anche ad aumentare le presenze turistiche in Friuli Venezia Giulia". A margine dell'incontro di presentazione dell'iniziativa, l'assessore Sergio Emidio Bini, con il presidente del Consiglio regionale Mauro Bordin, ha visitato la nuova sede della Fondazione Friuli, inaugurata la scorsa settimana nel palazzo di Udine (a lungo sede della Banca d'Italia e ribattezzato dopo il restauro Stringher Maseri) accompagnato dal presidente della stessa Fondazione Giuseppe Morandini. L'assessore Bini ha così potuto apprezzare gli spazi dello storico edificio predisposti a pinacoteca del Novecento friulano, in linea con l'obiettivo della Fondazione di valorizzare il patrimonio culturale locale, e le ampie sale per eventi e conferenze che faranno di questo luogo uno dei centri della vita sociale non solo di Udine ma dell'intera regione. ARC/LIS/al
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci