Enogastronomia: Olio e Dintorni strumento promozione per intero Fvg



Trieste, 24 mag - La promozione del Friuli Venezia Giulia in ambito turistico da parte della Regione passa attraverso la valorizzazione delle sue eccellenze in un'ottica di sistema. All'interno di tale quadro, l'amministrazione regionale punta quindi molto su manifestazioni come Olio e Dintorni, il cui scopo è proprio la valorizzazione della produzione locale di olio extravergine d'oliva di eccellenza. L'enogastronomia è uno dei fattori di maggiore appeal per i visitatori e il Friuli Venezia Giulia è un territorio che deve sfruttare il proprio patrimonio culturale e le sue bellezze in abbinamento ai migliori prodotti tipici. Un'opportunità che la Regione intende cogliere e sulla quale continuerà ad investire con convinzione perché il turismo rappresenta un'importante volando per il rilancio dell'economia.

È questo il concetto espresso dall'assessore regionale alle Attività produttive e turismo in merito alla manifestazione di Oleis, che sarà inaugurata questa sera e proseguirà fino a domenica nella splendida cornice di villa Maseri.

L'iniziativa, organizzata dell'associazione Arc Oleis e Dintorni in Friuli Venezia Giulia e giunta alla quindicesima edizione si conferma un evento non solo d'intrattenimento, con rilevanti novità culturali e gastronomiche, ma anche di confronto tecnico e qualitativo grazie a convegni tematici. Oltre al concorso Olio dell'Abbate, che premierà le migliori aziende produttrici di extravergine di oliva della regione (al quale partecipano 16 aziende con 29 campioni), si svolgeranno due convegni tecnici, numerose sedute di assaggio e laboratori, eventi sportivi, passeggiate, uscite a cavallo, corsi di pittura per grandi e bambini e lezioni di potatura degli ulivi. Non mancherà una fornita enoteca con sommelier per degustazioni guidate e dalle cucine usciranno piatti prelibati preparati con prodotti del Friuli Venezia Giulia.

Il primo convegno, organizzato dall'Ersa affronterà il tema della Cimice asiatica che minaccia le produzioni olivicole, mentre l'incontro "Qualità e caratteristiche sensoriali delle olive da tavola in relazione alla tecnologia di produzione", tenuto da Vasilij Valencic dell'Istituto per l'olivicoltura del Centro di ricerche scientifiche di Capodistria, toccherà il tema della produzione mondiale di olive da tavola e la sua costante crescita, della provenienza delle olive, le caratteristiche e i requisiti necessari del frutto e i vari sistemi di produzione.

Non mancheranno degustazioni di oli provenienti da Croazia, Slovenia e Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Agro Alimentari, Ambientali ed Animali dell'Università di Udine. Inoltre, si potranno acquistare gli oli a chilometro zero e degustare prodotti tipici. ARC/MA/ep

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 24 Maggio 2019, 16:30




Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Enogastronomia: Olio e Dintorni strumento promozione per intero Fvg
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti