Disabili: Riccardi, nuova legge per costruire cambio culturale

Disabili: Riccardi, nuova legge per costruire cambio culturale
Completato il centro polifunzionale per l'autismo di Tavagnacco

Tavagnacco (Ud), 10 nov - "La revisione della legge regionale sulle disabilità si fonderà sull'esperienza insostituibile delle famiglie e delle associazioni per costruire un cambio culturale che porti a una società senza differenze".

Lo ha detto oggi a Feletto Umberto, frazione di Tavagnacco (Udine), il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, nel corso dell'inaugurazione, al termine dei lavori del secondo lotto, del centro polifunzionale Home special Home destinato all'accoglienza semiresidenziale e residenziale di persone con autismo.

La struttura è già operativa con l'attività diurna per adulti e adolescenti ed è dotata di laboratori abilitativi, un atelier artistico, una palestra, un centro convegni, una sala musica, una mensa, una grande cucina per i laboratori e gli spazi di relax per genitori. Adesso dispone anche di due unità abitative per 8 ragazzi e operatori, un appartamento per i casi di emergenza sanitaria dell'autismo e uno per il custode.

"Questo - ha sottolineato Riccardi - è il modello di un approccio virtuoso al problema, attraverso il quale il progetto di vita va oltre all'aspetto sanitario".

"Prendendo ad esempio quanto costruito in questa struttura - ha spiegato ancora il vicegovernatore - alla base del cambiamento che vogliamo realizzare non è realistico ritenere che il servizio pubblico possa sostituirsi in ciò che sta facendo il mondo dell'associazionismo legato alle famiglie".

"La parte pubblica - ha proseguito Riccardi - deve trarre insegnamento dall'esperienza del volontariato, le cui competenze, unite a un approccio umano al problema, intendiamo mettere al centro del nuovo corso che stiamo per avviare con l'obiettivo di modellare i servizi e le organizzazioni alle reali esigenze delle persone".

Dopo aver ringraziato l'associazione Progetto Autismo Fvg per il risultato conseguito, rivolgendosi al sottosegretario a Famiglia e Disabilità, Vincenzo Zoccano, presente anch'egli alla cerimonia, Riccardi ha ribadito la volontà di raccogliere la sfida dell'avvio di una vero e proprio "cambiamento culturale" sul tema della disabilità che veda Governo e istituzioni locali lavorare insieme per sostituire il concetto di "presa in carico" con quello dell'inclusione sociale delle persone.

Tra i presenti al taglio del nastro, oltre a Riccardi e Zoccano, anche il presidente del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin. ARC/GG/fc

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 10 Novembre 2018, 15:45




Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Disabili: Riccardi, nuova legge per costruire cambio culturale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti