Covid: Riccardi, risposta Afds appello sangue è esempio generosità Fvg

Sabato 23 Gennaio 2021
Udine, 23 gen - "Grazie alle oltre 70 donazioni di sangue effettuate solo questa mattina, il Friuli Venezia Giulia ancora una volta si distingue per la generosità dei suoi cittadini, che hanno prontamente risposto all'appello lanciato dall'Associazione friulana donatori sangue per rimediare alla flessione delle donazioni osservata a livello nazionale a causa dell'emergenza pandemica. Anche se rimodulate a causa del Covid-19, l'attività ospedaliera e chirurgica proseguono e di conseguenza c'è costante necessità di sangue, in questo momento in particolare dei gruppi A e B, per limitare il ricorso al gruppo 0". Lo ha detto il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, a margine della sua visita al Centro trasfusionale dell'Ospedale di Udine assieme al responsabile della struttura, Giovanni Barillari, e al presidente dell'Afds, Roberto Flora. "Un gesto importante - ha spiegato Riccardi -, che conferma il profondo altruismo della comunità regionale anche in un momento difficile come quello attuale, al quale si aggiunge un altro segnale rilevante: le 135 donazioni di plasma effettuate dall'inizio dell'anno da parte di donatori guariti dal Covid-19, per mettere a disposizione dei pazienti un'ulteriore arma terapeutica". Flora ha colto l'occasione per ribadire la grande attenzione data in regione al dono del sangue, confermata dal fatto che sia lo scorso sia questo fine settimana l'agenda del di prenotazione del Centro trasfusionale di Udine sia totalmente occupata. Un evento del quale anche Barillari ha segnalato la rilevanza, rimarcando la decisa risposta dei donatori di sangue friulani all'appello in un momento di particolare bisogno ed esprimendo l'auspicio che questo trend si mantenga costante. ARC/MA/ep © RIPRODUZIONE RISERVATA