Corregionali: Roberti, Foramba dà valore a ambasciatori Fvg nel mondo

Giovedì 22 Luglio 2021
Udine, 22 lug - "In questi anni di mandato riferendomi ai nostri corregionali all'estero ho spesso usato la parola ambasciatori. I friulani e i giuliani sparsi nel mondo sono ormai una comunità più numerosa degli abitanti che vivono dentro i confini del Friuli Venezia Giulia e sono dei veri e propri piccoli ambasciatori in veste non ufficiale che possono creare grandi opportunità per noi, così come per i Paesi in cui sono andati a vivere. Il progetto Foramba aggiunge valore al loro ruolo".

Sono queste le parole che l'assessore regionale alle Autonomie locali e corregionali all'estero, Pierpaolo Roberti, ha indirizzato, attraverso un videomessaggio, all'Ente Friuli nel Mondo e a Confartigianato Imprese Udine in occasione della presentazione del progetto Foramba, acronimo di Formazione ambasciatori dell'artigianato friulano.

Nella sede di Confartigianato a Udine, Graziano Tilatti e Loris Basso, presidenti rispettivamente dell'organismo di categoria degli artigiani e dell'Ente Friuli nel mondo, hanno illustrato i contenuti dell'iniziativa che intende promuovere il Friuli e le eccellenze del suo artigianato attraverso la rete dei Fogolârs, trasferendo formazione specifica ai nostri emigranti, o ai loro figli e nipoti, affinché sappiano raccontare al meglio le eccellenze della nostra regione.

Per Roberti "questa sinergia crea un valore aggiunto bilaterale, poiché offre opportunità di crescita ai paesi in cui i nostri corregionali sono andati a vivere, ma anche allo stesso Friuli Venezia Giulia che può trovare nei corregionali un veicolo di promozione dell'offerta turistica, economica e commerciale e far conoscere le ricchezze e le capacità che il nostro territorio è in grado di esprimere".

"Foramaba colpisce nel segno - ha ribadito l'assessore -, crea una formazione adeguata per rappresentare nel modo più efficace possibile le nostre peculiarità".

Nel ringraziare l'Ente Friuli nel Mondo e Confartigianato Imprese Udine per l'iniziativa, oltre a tutti i Fogolârs coinvolti, Roberti ha ricordato che "la Regione ha sempre sostenuto i corregionali all'estero per un elemento emotivo, una sorta di obbligo morale che ci impone di tenere stretti i rapporti e rinsaldare le radici con chi è partito da qui per lavorare altrove".

Foramba fa leva sulle competenze e le passioni dei corregionali all'estero per renderli degli "influencer" consapevoli dell'artigianato friulano di qualità. Tutte le attività che compongono il progetto sono gratuite e realizzate a distanza attraverso l'utilizzo di piattaforme online. Confartigianato Imprese Udine, in partnership con l'Ente Friuli nel Mondo, ha raccolto le candidature e selezionato una ventina di corregionali all'estero che saranno destinatari di un percorso formativo specifico. I corsisti riceveranno dei video sulla storia, le tecniche e i prodotti dell'artigianato friulano; a loro volta confezioneranno dei contenuti multimediali (testi, video, blog, vlog e simili) con cui si faranno ambasciatori di quanto appreso. ARC/SSA/ep

© RIPRODUZIONE RISERVATA