Agroalimentare: Zannier, valore aggiunto da certificazione Aqua

San Giorgio di Nogaro, 19 set - "Un'altra azienda importante della filiera agroalimentare della nostra regione che ha aderito al sistema di certificazione volontaria Aqua e che fa parte di un settore nel quale la garanzia di qualità riveste un'importanza basilare".

È il commento dell'assessore regionale alle Risorse agroalimentari forestali e ittiche, Stefano Zannier, a conclusione della visita compiuta all'impianto di depurazione dei molluschi della cooperativa Almar di Marano lagunare, che si trova a San Giorgio di Nogaro (UD).

Nell'occasione Zannier, ha rivolto parole di apprezzamento per il livello di innovazione e di qualità raggiunto dall'Almar, evidenziando che che per il tipo di produzione, l'adesione alla certificazione con il marchio Aqua non potrà che conferire un ulteriore valore aggiunto all'attività di questa cooperativa, che è tra le più importanti realtà del settore della molluschicoltura.

Ciò, ha aggiunto, in quanto la certificazione di qualità su prodotti come i molluschi bivalvi, rispetto ai quali i controlli sulla salubrità sono già molto accurati, concorre a consolidare l'immagine dell'agroalimentare del Friuli Venezia Giulia in un contesto nel quale il pregio delle produzioni e delle lavorazioni e la serietà degli operatori sono riconosciuti nel mondo e danno lustro alla nostra realtà.

Zannier, accolto dal responsabile del settore sanitario, Aurelio Zentilin, e dal responsabile della produzione, Paolo Rosset, entrambi soci della cooperativa Almar, ha concluso ricordando che il sistema di certificazione Aqua è stato ideato dalla Regione proprio per valorizzare le produzioni agroalimentari di pregio del territorio.

La Almar, Acquacoltura Lagunare Marinetta, è una cooperativa di produzione lavoro fondata nel 1995, ha sede nell'isola della Marinetta, nella laguna di Marano e opera in diversi siti dell'Alto Adriatico.

Svolge attività di molluschicoltura in concessione nella laguna di Marano e nelle province di Trieste e di Ferrara.

Pratica la riproduzione, il preingrasso, la gestione dei parchi di coltura e la pesca di molluschi bivalvi.

Coltiva la vongola verace sui fondali lagunari e i mitili in sospensione nelle acque costiere.

Gestisce diversi impianti, tra i quali due Centri di depurazione e spedizione, uno sull'isola, l'altro a San Giorgio di Nogaro, visitato oggi da Zannier.

Impianto questo che ha una capacità totale di 120 vasche e può depurare fino a 450 quintali di molluschi al giorno. ARC/CM/ppd

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 19 Settembre 2018, 16:45




Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Agroalimentare: Zannier, valore aggiunto da certificazione Aqua
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti